Trapani Oggi

Aggredisce un connazionale con una bottiglia, arrestato dai carabinieri - Trapani Oggi

Castelvetrano | Cronaca

Aggredisce un connazionale con una bottiglia, arrestato dai carabinieri

12 Agosto 2023 08:20, di Laura Spanò
visite 1401

Protagonisti due giovani tunisini. Uno è finito in carcere, l'altro in ospedale

Attirati dalle urla che provenivano da una delle vie del centro storico di Castelvetrano una pattuglia di Carabinieri ha sorpreso due cittadini stranieri intenti a litigare animatamente. I militari dell'arma sono così intevenuti per sedare la lite. Uno è finito in carcere, l'altro in ospedale.

Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, uno dei due brandiva una bottiglia rotta di vetro e aveva appena colpito il connazionale provocandogli vistosi tagli sul corpo. I militari intervenuti hanno così disarmato l’uomo, risultato inoltre irregolare sul territorio nazionale. Il 27enne è stato quindi portato immediatamente in caserma e arrestato per l’ipotesi di reato di lesioni aggravate.

L'attività è stata effettuata dai Carabinieri della Stazione di Castelvetrano, coordinati dalla Procura della Repubblica di Marsala. Il 27enne è un pregiudicato. Nel frattempo, la vittima, è stata trasferita al pronto soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele refertato dai medici. Il giovane viste le lesioni subite è stato ricoverato.

Nel corso dell’udienza di convalida, tenutasi presso il Tribunale di Marsala, l’arresto è stato
convalidato e, su richiesta della locale Procura, per l’extracomunitario è stata disposta
l’applicazione della misura della custodia cautelare in carcere.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie