Trapani Oggi

Al via il processo per "voto di scambio" a Petrosino - Trapani Oggi

Marsala | Cronaca

Al via il processo per "voto di scambio" a Petrosino

27 Giugno 2023 10:21, di Redazione
visite 1574

Imputati, l'ex consigliere comunale Michele Buffa e il presunto mafioso Marco Buffa

Prima udienza ieri innanzi il Tribunale di Marsala, del processo che vede imputati l'ex consigliere comunale di Petrosino Michele Buffa e Marco Buffa (in carcere per mafia, condannato a 16 anni, ritenuto capo decina di Petrosino). Il processo è relativo all'operazione effettuata dai carabinieri del comando provinciale a marzo scorso, pervoto di scambio alle ultime elezioni comunali di Petrosino.

A sostenere l’accusa è il pm della Dda di Palermo Francesca Dessì. Ieri, dopo l’apertura del dibattimento e la richiesta di prove di entrambe le parti, l’udienza è stata rinviata al 24 luglio per conferire l’incarico per la trascrizione delle intercettazioni telefoniche e ambientali. Marco Buffa è difeso dall’avvocato Luisa Calamia, mentre legale di Michele Buffa è Nicola Clemenza.

Dopo l’arresto, Michele Buffa si è dimesso da consigliere comunale. Per l'accusa Marco Buffa, vicino a Cosa Nostra, già condannato in primo grado per 416 bis e, in via definitiva, per aver favorito in passato la latitanza degli allora vertici del mandamento mafioso di Mazara, arrestato nell'operazione antimafia Hesperia, avrebbe “procurato voti in favore del candidato Michele Buffa, consentendogli di essere eletto a consigliere comunale di Petrosino. Questo in cambio dell’erogazione di denaro e di altre utilità, nonché della disponibilità a soddisfare gli interessi e le esigenze dell'associazione mafiosa”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie