Trapani Oggi

Avvicendamento al vertice della Dia, arriva il Generale Michele Carbone - Trapani Oggi

Italia

Avvicendamento al vertice della Dia, arriva il Generale Michele Carbone

28 Luglio 2023 07:51, di Redazione
visite 1095

Sostituisce il Generale Maurizio Vallone

Il Generale di Corpo d'Armata della Guardia di Finanza Michele Carbone assume la carica
di Direttore della Direzione Investigativa Antimafia (DIA), subentrando al Dirigente
Generale di Pubblica Sicurezza Maurizio Vallone.

Il Generale Carbone, originario di Barletta (BA), arriva alla DIA dopo un proficuo mandato
di un anno e due mesi come Comandante Interregionale dell'Italia Meridionale, con sede a
Napoli. Durante tale periodo, ha esercitato con successo le funzioni di indirizzo, controllo e
coordinamento dei Reparti della Guardia di Finanza, che con circa 10.000 militari operano
nelle Regioni Campania, Puglia, Basilicata e Molise. Questi reparti costituiscono la prima
linea nel contrasto alla criminalità economico-finanziaria nel nostro Paese.

La carriera del Generale Carbone è stata caratterizzata da numerosi incarichi di comando,
ognuno dei quali ha contribuito a forgiare la sua vasta esperienza e competenza. Tra i ruoli
di spicco figurano quello di Comandante di Compagnia all'aeroporto intercontinentale di
Fiumicino, dove si è concentrato nella lotta ai crimini transfrontalieri in materia valutaria,
doganale e di sostanze stupefacenti. Inoltre, ha ricoperto il ruolo di Comandante di Sezione
verifiche fiscali del Nucleo Regionale di Polizia Tributaria di Milano, con responsabilità nel
contrasto ai più sofisticati meccanismi di evasione ed elusione fiscale.

Il Generale Carbone vanta inoltre un curriculum di prim’ordine nella lotta alla criminalità
organizzata. Ha difatti ricoperto anche il ruolo di Comandante del Gruppo Investigazioni
sulla Criminalità Organizzata (GICO) di Palermo, articolazione in prima linea nei servizi di
polizia giudiziaria e referente principale delle Direzioni distrettuali antimafia della Sicilia.
Con competenze ampie e diversificate, il Generale Carbone ha dimostrato la sua abilità
nell'adattarsi a diverse sfide e responsabilità. Ha guidato il Comando Provinciale di Milano,
la più importante e dinamica area metropolitana del Paese, ed è stato successivamente a
capo dei Comandi Regionali Toscana e Lazio, territori strategici per le missioni istituzionali
della Guardia di Finanza.

Il nuovo Direttore della DIA ha anche dimostrato grande dedizione e interesse verso la
formazione militare e professionale, ricoprendo il ruolo di Comandante della Scuola
Ispettori e Sovrintendenti dell'Aquila, dove si formano i quadri intermedi, la fetta più
consistente delle risorse umane del Corpo.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie