Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 25 Agosto 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Avvistati tre capodogli nelle acque dell'Area marina protetta - Trapani Oggi

0 Commenti

3

3

0

0

3

Testo

Stampa

barraco
#Roma

Avvistati tre capodogli nelle acque dell'Area marina protetta

19 Agosto 2013 14:10, di Redazione
Avvistati tre capodogli nelle acque dell'Area marina protetta
visite 154

Tre esemplari di capodoglio sono stati avvistati ieri nelle acque dell'Area marina protetta "Isole Egadi".Dopo la segnalazione giunta alla sala operativa della Capitaneria di Porto da parte di uno yacht in navigazione da Marettimo a Favignana, la motovedetta CP562 si è portata in zona e ha avvistato tre splendidi esemplari di capodoglio. Si tratta di una specie che da molto tempo non transitava nelle acque delle Egadi. L'avvistamento è stato comunicato all'Istituto zooprofilattico siciliano e alla direzione dell’Area marina protetta. La sala operativa della Capitaneria di Porto di trapani ha subito provveduto ad effettuare un avviso urgente ai naviganti segnalando la posizione dei tre capodogli ad aliscafi, unità commerciali ed unità da diporto invitandoli a prestare attenzione durante la navigazione. Due dei tre esemplari superavano la lunghezza di dodici metri, mentre il terzo era lungo “solamente” sei metri. La direzione dell’Area marina protetta ha ricordato che esiste un codice di condotta in presenza di cetacei, secondo il quale è individuata una fascia di osservazione, entro la distanza di 100 metri dagli esemplari avvistati, ed una fascia di avvicinamento entro 300 metri dagli stessi. Non è consentito avvicinarsi a meno di 50 metri dagli animali, né è consentito immergersi e stazionare all’interno di un gruppo di cetacei, separando anche involontariamente individui o gruppi di individui dal gruppo principale. La navigazione è consentita alla velocità massima di 5 nodi, non è consentito l’avvicinamento frontale agli animali e che non è consentito interferire con il normale comportamento degli animali, in particolare in presenza di femmine con cuccioli. “Si tratta di avvistamenti di grande rilevanza” è stato il commento del direttore dell’Amp Stefano Donati, che aggiunge: “Raccomandiamo ai diportisti di moderare sempre la velocità all’interno dell’Area marina protetta per evitare collisioni accidentali con cetacei e tartarughe marine che, specie nella stagione estiva, sono presenti nelle acque delle Egadi”. "E’ un evento eccezionale - ha ribadito il vice sindaco di Favignana Vincenzo Bevilacqua - e vedere i capodogli proprio sotto costa è stata una grande sorpresa. Ieri erano a mezzo miglio dallo Scalo Vecchio. L’episodio è il frutto della sinergia e dell’equilibrio creato con l’Area marina protetta che ha favorito la presenza sotto costa dei cetacei".

© Riproduzione riservata

Commenti
Avvistati tre capodogli nelle acque dell'Area marina protetta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie