Trapani Oggi

Brucia ancora la Sicilia, decine gli interventi - Trapani Oggi

Termini Imerese | Cronaca

Brucia ancora la Sicilia, decine gli interventi

20 Ottobre 2023 08:35, di Redazione
visite 1244

A lavoro Protezione civile, forestale, vigili del fuoco. Interrotta A19 svincolo Trabia e A20 a Villafranca

La Sicilia brucia ancora interessate le province di Palermo, Messina e Catania. Piccoli focolai anche in altre province. Decine le squadre di volontari della Protezione Civile regionale, nella notte hanno effettuato azioni di contrasto agli incendi e di assistenza alla  popolazione.

In azione per fronteggiare gli incendi, uomini della forestale e dei vigili del fuoco, con diversi mezzi.

Al momento sono attivi incendi a Termini Imerese, Cefalù e Villafranca Tirrenica. Interrotta A19 svincolo Trabia e A20 a Villafranca. In particolare l'incendio di Termini Imerese di località Bragone e Trabia a c/da Giardinello è di vaste dimensioni, i vigili del fuoco riferiscono che hanno 5 squadre sul posto.

In Sicilia lungo la Autostrada A19 “Palermo-Catania” è provvisoriamente chiusa la carreggiata in direzione Catania, tra i km 19.9 e 25.7, a Termini Imerese, a causa di un incendio. Al momento è istituita l’uscita obbligatoria a Trabia con rientro a Termini Imerese.  Il personale Anas è impegnato nella gestione della viabilità.

In stretto raccordo con la SORIS diretta dall'ing Cimino e dal Direttore Generale, Cocina, i NOPI (Nucleo operativo pronto intervento), Messina e Alfano, hanno inviato decine di squadre di volontariato sugli incendi che da stanotte hanno interessato il versante tirrenico.

Il comune di Termini Imerese da ieri è il più colpito, con molti punti fuoco in diverse zone. In c/da Bragone-Lignari i Carabinieri e il Sindaco,, a scopo precauzionale, hanno fatto allontanare 8 famiglie. Attivate tutte le organizzazioni di volontariato di protezione civile, specializzate al minuto spegnimento, disponibili a supporto dei Vigili del fuoco e del Corpo Forestale della Regione Siciliana. In azione Canadair CAN 31.

Altri incendi si registrano tra Gibilmanna e Castelbuono, sempre nel territorio di CefalĂą; nel messinese a Gioiosa Marea, San Piero Patti e Rometta.
“Oggi permane Allerta Rossa. Tutte le strutture operative competenti attivino le conseguenti fasi operative. Tutte le organizzazioni di volontariato di Protezione civile diano disponibilità per mantenere alta la sorveglianza sul territorio ed intervenire sui focolai in modo da evitare che il fuoco divampi“, lo comunica l’ing. Salvo Cocina, direttore generale della Protezione civile siciliana.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie