Trapani Oggi
Trapani Oggi

Sabato, 04 Aprile 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Carabinieri sventano rapina all'ufficio postale - Trapani Oggi

0 Commenti

4

1

2

0

2

Testo

Stampa

Video
Valderice

Carabinieri sventano rapina all'ufficio postale

03 Dicembre 2015 13:03, di Ornella Fulco
Carabinieri sventano rapina all'ufficio postale
Video
visite 452

Avevano progettato un colpo in trasferta, certi di riuscire a farla franca ma è andata male per due rapinatori palermitani arrestati ieri dai Carabinieri per la tentata rapina ai danni dell'ufficio delle Poste di via Vespri. Si tratta di due pregiudicati, il 29enne Marco Albanese e il 41enne Salvatore D’Alba. Quest'ultimo era ricercato dal 2013 dopo essersi dato alla latitanza approfittando dei benefici concessi dal regime di semilibertà a cui era stato sottoposto dopo una condanna per rapina. Come ha sottolineato il comandante provinciale dei Carabinieri, il colonnello Stefano Russo, nel corso dell'incontro di stamane con la stampa, "l'esito positivo della vicenda si deve alla grande prontezza e professionalità dei militari intervenuti che stavano compiendo uno dei consueti controlli presso gli obiettivi a rischio del territorio". Russo ha anche ringraziato per la loro presenza i militari dello Squadrone Carabinieri "Cacciatori di Calabria" che stanno operando sul territorio provinciale a supporto del personale territoriale dell'Arma. I rapinatori, intorno alle 8.15 di ieri mattina, si erano introdotti all'interno dell'ufficio postale attraverso un buco praticato in precedenza nel muro posteriore dell'immobile che lo ospita e che poi avevano occultato con un pannello di compensato in attesa di entrare in azione. Il foro, peraltro, risultava non visibile anche dall'interno dell'ufficio perchè su quella parete vi è collocato un armadio. Appena il direttore ed uno degli impiegati hanno varcato la soglia dell’ufficio sono stati presi in ostaggio e immobilizzati - con delle fascette di plastica del tipo usato dagli elettricisti - dai due uomini che indossavano i passamontagna ed erano armati di una pistola con silenziatore. Anche gli altri impiegati sopraggiunti in un secondo momento sono stati bloccati nella stessa maniera. Mentre uno dei rapinatori intimava al direttore, minacciandolo con l'arma, risultata poi con il colpo in canna, di aprire la cassaforte, i militari di pattuglia si sono accorti della presenza dei due uomini e sono entrati nell'ufficio riuscendo a bloccarli senza colpo ferire. Il materiale usato per aprire il varco nel muro, i passamontagna, l’arma utilizzata, risultata di provenienza clandestina, e le scale che i rapinatori avevano piazzato per scavalcare alcuni muri di recinzione nella parte retrostante all'immobile dove ha sede l'ufficio postale sono stati sequestrati. La pistola sarà inviata al Reparto Investigazioni Scientifiche (di Messina per verificare se sia stata utilizzata per compiere altri reati. Albanese e D'Alba, dopo le formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero Antonio Sgarrella, che si occupa del caso, sono stati trasferiti alla Casa circondariale di Trapani. Per loro le accuse sono di tentata rapina aggravata, sequestro di persona e porto di arma clandestina in concorso. Le indagini proseguono perchè non si esclude che alla rapina possa aver partecipato una terza persona rimasta fuori dall'ufficio postale ad attendere i complici a bordo di un’auto che, alla vista dei Carabinieri, sia fuggita. Il sindaco Mino Spezia ha voluto esprimere il suo personale apprezzamento - e quello dei cittadini valdericini che rappresenta - per l’operato dei militari della locale stazione Carabinieri. Ieri sera, inoltre, un gruppo di cittadini si è presentato spontaneamente nella caserma di Valderice omaggiando con una torta i militari che hanno sventato la rapina.

© Riproduzione riservata

Loading the player...
Commenti
Carabinieri sventano rapina all'ufficio postale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie
Change privacy settings