Trapani Oggi

Corruzione Sanità. Continuano gli interrogatori di garanzia. Damiani non risponde - Trapani Oggi

Cronaca

Corruzione Sanità. Continuano gli interrogatori di garanzia. Damiani non risponde

26 Maggio 2020 10:39, di Redazione
visite 1785

Continuano ancora oggi gli interrogatori di garanzia dei dieci arrestagti nel blitz della guardia di finanza di Palermo sulla corruzione nella sanità

Continuano ancora oggi gli interrogatori di garanzia dei dieci arrestagti nel blitz della guardia di finanza di Palermo sulla corruzione nella sanità siciliana. Ieri davanti al Gip Claudia Rosini erano comparsi l'ormai ex manager dell'Asp di Trapani Fabio Damiani , difeso dall'avvocato Fabrizio Biondo i il faccendiere Salvatore Manganaro, difeso dall'avvocato Ninni Reina. Damiani e Manganaro sono gli unici in carcere. Entrambi hanno scelto di non rispondere alle domande del giudice. Oggi toccherà agli altri otto finiti ai domiciliari, fra cui l’ex manager dell’Asp di Palermo Antonio Candela pure lui coinvolto nell'indagine coordinata dai sostituti procuratori Giacomo Brandini e Giovanni Antoci. Anche Candela è stato rimosso dal delicato incarico di responsabile della struttura siciliana contro il Covid-19.

Intanto proseguono le indagini. I militari del nucelo di polizia economico finanziaria della guardia di finanza hanno acquisito ulteriori elementi. Ancora ieri mattina avevano sequestrato tutta la documentazione relativa agli appalti concessi dai due manager delle Asp di Palermo (Candela) e Trapani (Damiani). Su richiesta della procura sono state eseguite perquisizioni negli uffici dell'Asp del capoluogo siciliano e dell'assessorato regionale all'Economia negli uffici della centrale unica di committenza (Cuc) sequestrando tutti i faldoni delle gare affidate negli ultimi anni. Si tratta di decine di avvisi pubblici, transitati dalle scrivanie di Candela e Damiani, ai quali vengono contestate quattro gare d'appalto, ma dalle intercettazioni è emerso l'interesse su tantissimi altri progetti.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie