Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 29 Novembre 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Covid/19, sale a 776 il numero dei positivi in provincia di Trapani - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Trapani

Covid/19, sale a 776 il numero dei positivi in provincia di Trapani

04 Agosto 2021 22:17, di Redazione
Covid/19, sale a 776 il numero dei positivi in provincia di Trapani
Cronaca
visite 1375

Aumenta ancora in provincia di Trapani il numero dei positivi al Covid, sono 776 le persone , 73 in più rispetto al bollettino precedente. Due sono le persone ricoverate in terapia intensiva e 13 in regime ordinario. Non si registrano decessi, e neanche guariti.Ecco la distribuzione per città: Alcamo 59(+0); Buseto Palizzolo 10; Calatafimi-Segesta 3; Campobello di Mazara 47 (+7); Castellammare del Golfo 18; Castelvetrano 41 (+2); Custonaci 4; Erice 55(+4), Favignana 16; Gibellina 0; Marsala 96(+17); Mazara del Vallo 207(+7); Paceco 7; Pantelleria 92(+1); Partanna 8 ; Petrosino 10; Poggioreale 0; Salaparuta 0; Salemi 16; San Vito Lo Capo 6; Santa Ninfa 10; Trapani 61 (+14); Valderice 6; Vita 4.
Deceduti in totale 346. Guariti in totale 14128(+0). Tamponi molecolari 307, Test antigene 157.
Intanto continua l'attività vaccinale dell'Asp di Trapani con la pianificazione di iniziative ramificate sul territorio, finalizzate a raggiungere gli indecisi semplificando al massimo le operazioni di somministrazione del vaccino anti covid-19, sulla base anche delle ultime indicazioni regionali. A questo scopo l'Azienda sanitaria provinciale ha predisposto un piano per portare i vaccini nei luoghi di aggregazione e in particolare, saranno allestiti punti vaccinali nei vari Comuni della provincia, in occasione delle manifestazioni culturali, musicali e ricreative in genere.
Amministrazioni comunali, organizzazioni di categoria ed esercizi pubblici sono stati sollecitati a mettere a disposizione spazi utili ad intercettare l'utenza.L'Asp di Trapani infatti, sarà presente con un proprio punto vaccinale nei locali della movida che aderiscono all'iniziativa per promuovere la vaccinazione nei target previsti in un contesto più informale e rilassato.
Tra le iniziative in programma, domani, giovedì 5 agosto 2021, l'Asp di Trapani ha predisposto l'attivazione di una postazione vaccinale dalle 17 alle 20, nell'area del Teatro Franchi-Ingrassia di Triscina in occasione della serata di gala per l’apertura della stagione “Teatro D’Amare”.
L'iniziativa è rivolta a quanti non ancora vaccinati volessero sottoporsi al vaccino e ottenere il Green pass in ottemperanza a quanto previsto dalle ultime disposizioni relativamente alle misure urgenti per il contenimento dell'epidemia Covid-19. Nell'occasione, riservata esclusivamente a chi si sottoporrà al vaccino, l'Asp offrirà la possibilità di effettuare un tampone antigenico rapido anticovid. Con il referto attestante la negatività sarà possibile accedere allo spettacolo.
“Sono fiducioso – ha detto il commissario straordinario Paolo Zappalà – sull'utilità di queste iniziative, che puntando sul coinvolgimento diretto delle persone non ancora immunizzate, contribuiranno al raggiungimento dell'obiettivo della campagna vaccinale. Per raggiungere l'immunità di gregge occorre un ultimo sforzo”.
La Sicilia rischia la zona gialla. La Sicilia è poco sotto il 5% dei posti occupati in terapia intensiva, mentre è all’11,4% per occupazione in regime ordinario. Si va in zona gialla con il 10% di posti occupati in terapia intensiva e il 15% in regime ordinario. Sono 808 i nuovi positivi in Sicilia nelle ultime 24 ore. La regione si conferma prima, in Italia, per nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Superata, anche se solo di due casi, la Lombardia. Veneto a 779. Il dato delle province: Palermo 210, Ragusa 115, Agrigento 79, Catania 118, Trapani 92, Caltanissetta 79, Siracusa 59, Messina 3, Enna 53.
Proseguiranno fino a martedì 24 agosto gli “open days”, l’iniziativa voluta dalla Regione Siciliana per incentivare la campagna di vaccinazione contro il Covid 19. La decisione di implementare ulteriormente l’attività è stata presa dall’assessorato alla Salute, in considerazione dell’aumento di positivi al virus.
Le somministrazioni, che avverranno prevalentemente con i sieri Pfizer e Moderna, verranno effettuate in tutte le Aziende del Servizio sanitario regionale, compatibilmente con l’attività programmata dalle stesse per il mese in corso.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings