Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 21 Settembre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Disservizi nella raccolta dei rifiuti, i chiarimenti della Trapani Servizi - Trapani Oggi

0 Commenti

5

1

1

1

4

Testo

Stampa

Attualità
Trapani

Disservizi nella raccolta dei rifiuti, i chiarimenti della Trapani Servizi

05 Ottobre 2016 17:43, di Niki Mazara
Disservizi nella raccolta dei rifiuti, i chiarimenti della Trapani Servizi
Attualità
visite 386

Disagi nella raccolta dei rifiuti che rimangono accumulati dentro e, spesso, anche fuori dai cassonetti, anche per più di un giorno. L'amministratore delegato della Trapani Servizi, Carlo Guarnotta, ha diffuso una nota nella quale spiega le motivazioni del disservizio che nasce sia dalla riduzione, da parte del Dipartimento regionale Acqua e dei Rifiuti, del quantitativo giornaliero che può essere conferito nella discarica di contrada Borranea, sia dal fermo dell'impianto di pre-trattamento dei rifiuti di contrada Belvedere dovuto all'incendio scoppiato lo scorso 20 luglio. C'è da ricordare che nella discarica trapanese, con disposizione del governo regionale, conferiscono i loro rifiuti 24 comuni della provincia di Trapani per un totale di 459.10 tonnellate al giorno. In particolare per Trapani è stato disposto un conferimento massimo giornaliero di 89.7 tonnellate giornaliere, con una riduzione di circa il 10% della quantità di rifiuti che mediamente venivano smaltiti nell'impianto. Con il trasferimento delle lavorazioni preliminari dalla struttura di Belvedere alla discarica, i tempi di conferimento si sono allungati, passando da circa 20 minuti - che è il tempo che gli autocompattatori impiegano a giungere da Trapani a contrda Belvedere - a circa 60 minuti, oltre i tempi morti, per l'incolonnamento all'ingresso discarica di Borranea. "A ciò si sono aggiunti, prosegue Guarnotta - i guasti ad alcuni autocompattatori. Determinate zone cittadine, pertanto, non vengono più servite giornalmente con evidenti disagi". La problematica legata alla presenza di micro discariche nella zona industriale, invece, dichiara l'amministratore delegato della Trapani Servizi, "è stato risolto con la rimozione dei cassonetti e il contestuale avvio del servizio di porta a porta. Ciò sta, però, provocando un riempimento oltre misura dei cassonetti posti lungo la via Marsala utilizzati da cittadini che provengono, probabilmente, da zone extra comunali e fanno ingresso a Trapani". "La Trapani Servizi - conclude Guarnotta - si sta attivando con il ripristino degli autocompattatori per minimizzare i disagi fin qui manifestatisi" ma "il perdurare della validità della disposizione regionale precluderà per tutto il periodo l'attuazione del normale servizio di raccolta rifiuti per il comune di Trapani".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings