Trapani Oggi

E' del Comune di Mazara il trattore utilizzato per sradicare il bancomat - Trapani Oggi

Mazara del Vallo | Cronaca

E' del Comune di Mazara il trattore utilizzato per sradicare il bancomat

12 Dicembre 2022 12:32, di Laura Spanò
visite 1581

E' stato rubato al Centro Comunale di Raccolta "Ex Stella d'Oriente"

É un mezzo del Comune di Mazara del Vallo, rubato dal Centro Comunale di Raccolta "Ex Stella d'Oriente" di Mazara del Vallo, nei pressi della SS 115, gestito dal Consorzio Mazara Ambiente (Multiecoplast Ecoburgus), quello utilizzato dai malviventi per sradicare la cassa di una stazione di rifornimento carburante a Petrosino. La conferma è arrivata all'alba di oggi.
Il mezzo, un Argo Tractors Landini, è stato ritrovato nelle campagne marsalesi dalla Polizia che è risalita, dalla targa, alla proprietà comunale.

Dopo la segnalazione della Polizia e il successivo sopralluogo all'alba si è appurato che il mezzo era stato trafugato dal Ccr ed utilizzato dai malviventi per il furto della cassa alla stazione di rifornimento di contrada Triglia Scaletta
Dalla ricostruzione effettuata, i malviventi hanno forzato l'ingresso secondario del Ccr "Ex Stella d'Oriente" ed hanno portato via il mezzo per poi utilizzarlo nel furto della cassa del rifornimento carburante, sradicandola. Hanno poi abbandonato il mezzo nelle campagne.

Il trattore era stato acquistato alcuni anni fa dall'amministrazione comunale. Solo pochi giorni fa, il 2 dicembre, era stato portato al Ccr in sostituzione di un altro mezzo, per le lavorazioni attinenti gli sfalci da potatura che il Comune conferisce temporaneamente nel centro insieme a quelli portati dai cittadini e che poi vengono conferiti nelle piattaforme autorizzate.
Pare che il mezzo, al momento del furto fosse privo di batteria e che proprio i malviventi, prima di portarlo via, ve ne abbiano montata una, pare, rubata poco prima a Petrosino.
Sull'episodio indaga la Polizia. Il mezzo, che risulta lievemente danneggiato nella parte anteriore, verrà restituito nelle prossime ore al Comune.

L'area del CCR ex Stella d'Oriente non è al momento fornita di video sorveglianza. Il sindaco Salvatore Quinci, allertato all'alba dell'episodio, ha chiesto che nelle more del montaggio della videosorveglianza l'area sia controllata anche nelle ore notturne dal consorzio che attualmente la gestisce.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie