Trapani Oggi

Favignana, ritirata mozione di sfiducia nei confronti del sindaco Forgione - Trapani Oggi

Favignana | Politica

Favignana, ritirata mozione di sfiducia nei confronti del sindaco Forgione

30 Marzo 2024 08:04, di Laura Spanò
visite 1078

L'atto era stato presentato da sette consiglieri comunali

E' stata ritirata dai sette consiglieri comunali proponenti: Francesco Sammartano, Maria Sinagra, Antonino Lo Iacono, Kim Ernandez, Giuseppe Bannino, Emanuela Serra e Antonella Armetta, la mozione di sfiducia nei confronti del sindaco di Favignana, Francesco Forgione. Il presidente del Consiglio comunale Emanuela Serra ha provveduto ieri ad annullare la seduta in programma per questo pomeriggio.

Duro il commento del sindaco: “Il piano per sfiduciarmi, attraverso una vera e propria estorsione politica, operata con la decadenza della consigliera Giuseppina Salerno, non è riuscito. Il ritiro della mozione, dimostra che la sua decadenza era funzionale solo all'approvazione della mozione di sfiducia. Per questo obiettivo in queste settimane sono state commesse, con il consenso e le scelte della presidente del Consiglio Serra, ripetute e gravi violazioni delle procedure, delle norme e delle leggi. Si è forzata ogni regola, violando principi costituzionali di imparzialità e trasparenza delle procedure, pur di rimuovere la consigliera Salerno, contraria alla mozione di sfiducia, e sostituirla con un consigliere pronto a votarla”. Forgione poi parla di “Una squallida manovra di palazzo fallita per l'incapacità e l'arroganza degli stessi artefici, che non hanno reso la decadenza immediatamente esecutiva. Qualcuno continua a pensare che si possa tornare a un passato nel quale a Favignana sono state calpestate la trasparenza amministrativa e ogni principio di buona amministrazione. Basta vedere i registi esterni al Consiglio comunale di questa operazione per rendersene conto. I risultati del passato sono sotto gli occhi di tutti. Ognuno ora dovrà assumersi le proprie responsabilità di fronte alla cittadinanza e a tutte le Istituzioni”

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie