Trapani Oggi

Festa della Repubblica. Mattarella omaggia l'Altare della Patria. - Trapani Oggi

Politica

Festa della Repubblica. Mattarella omaggia l'Altare della Patria.

02 Giugno 2022 12:14, di Redazione
visite 556

Il Capo dello Stato: " La Repubblica vuole perseguire la pace".

Il finale della parata del 2 giugno ha riservato il consueto spettacolo: le Frecce tricolori hanno sorvolato i Fori Imperiali con il sottofondo degli applausi delle autorità e dei semplici cittadini collocati nelle tribune. Rappresenta l'ultimo atto, preceduto dalla fanfara dei bersaglieri e dal lancio di tre paracadutisti della Brigata Folgore con una bandiera tricolore,dell'evento che dopo 24 mesi di stop per l'emergenza sanitaria finalmente ritorna.

Una rappresentativa di primi cittadini, ha aperto la parata, seguiti da personale appartenente alla sanità civile, con il passaggio di un elicottero del 118, a simboleggiare coloro che hanno lottato in prima linea contro la pandemia. Roberto Speranza si è detto felice perchè " oggi per la prima volta i professionisti del Servizio Sanitario Nazionale partecipano alla celebrazione della Festa della Repubblica. Rappresenta un riconoscimento al loro sacrificio e al servizio reso al Paese".

Filippo Anelli, presidente della Federazione Nazionale degli ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, ha sfilato alla testa dei medici, immediatamente dopo il personale del ministero della Salute. " Un'emozione bella e forte, questo posso dire. Ci siamo sentiti parte di una Repubblica di cui vogliamo tutelare la salute dei cittadini".

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della ricorrenza del 76esimo anniversario della Repubblica, con le più alte cariche  Istituzionali presenti, ha omaggiato l'Altare della Patria deponendo una corona d'alloro con nastro tricolore. Presenti, tra gli altri, il premier Mario Draghi, il ministro della Difesa Lorenzo Guerini e i presidenti di Senato e Camera Fico e Casellati.

Ha scritto Sergio Mattarella in una missiva inviata al Capo di Stato Maggiore della Difesa, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone in occasione della Festa repubblicana: " La Repubblica è impegnata a custodire condizioni di pace e le sue Forze Armate, sulla base dei mandati affidati da Governo e Parlamento, concorrono nel perseguire questo compito".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie