Trapani Oggi

Giunti insieme ad altri migranti, arrestati per vari reati sei marocchini - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Giunti insieme ad altri migranti, arrestati per vari reati sei marocchini

28 Gennaio 2017 13:09, di Ornella Fulco
visite 620

Operazione della Questura contro l'immigrazione clandestina. Due cittadini marocchini, giunti al porto di Trapani lo scorso 24 Gennaio a bordo della n...

Operazione della Questura contro l'immigrazione clandestina. Due cittadini marocchini, giunti al porto di Trapani lo scorso 24 Gennaio a bordo della nave norvegese “Siem Pilot" insieme ad altri 393 migranti soccorsi in due distinti eventi a 50 miglia dalle coste libiche, sono stati arrestati dagli uomini della sezione Criminalità Straniera della Squadra Mobile. Si tratta di Mohammed El Kadiri, 39 anni, e di Abdellah El Ouhardi, 30 anni. Le verifiche effettuate dai poliziotti hanno indicato che sui due pendeva un mandato di cattura, emesso rispettivamente dalla Procura di Genova e di Savona, a seguito di condanne definitive per traffico di sostanze stupefacenti. I due, che si trovavano all'Hotspot di Milo, al termine delle formalità di rito, sono stati condotti alla Casa Circondariale di Trapani, dove sconteranno, rispettivamente, una condanna di 11 mesi e di due anni e due mesi di reclusione. Nell’ambito della stessa attività d’indagine, gli agenti hanno arrestato altri quattro cittadini marocchini: Hilal Abdellhak, 27 anni, Mohamad Lamani, 30 anni, Salah Lahbal, 40 anni, e Mustafa Lahalou, 37 anni. Èstato accertato, infatti, che erano destinatari di un provvedimento prefettizio di espulsione e avevano fatto reingresso in Italia senza alcuna autorizzazione prima del termine imposto e fissato in cinque anni dal loro rimpatrio, avvenuto nei mesi scorsi. I quattro sono ritenuti soggetti socialmente pericolosi: alcuni di loro hanno a carico, nel nostro Paese, condanne definitive per furti e reati in materia di droga. Il Tribunale di Trapani ha convalidato ieri i loro arresti, concedendo il nulla osta alla loro espulsione. Il Questore di Trapani, dopo l’adempimento delle formalità amministrative, provvederà al loro allontanamento dal territorio italiano.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie