Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 19 Aprile 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Grido d'allarme dagli asili nido - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca

Grido d'allarme dagli asili nido

16 Aprile 2020 17:46, di Redazione
Grido d'allarme dagli asili nido
Cronaca
visite 764

Tra i problemi che in questa fase tante famiglie si sono trovati ad affrontare c’è quelle relativo alla chiusura degli asili nido, problema che si acuirà nel momento in cui si tornerà al lavoro e si troveranno dette strutture chiuse.Così tanti titolari di asili nido privati hanno aderito al Comitato  nazionale EduChiAmo,  che vuole tutelare i diritti educativi dei bambini e la sopravvivenza dei nidi privati durante  l’emergenza Covid-19.
Per i bambini  e le loro famiglie si prevede infatti che  non andrà tutto bene, alla fine dell’ emergenza sanitaria.
La gran parte delle famiglie che affidano i loro bambini ad asili nido e scuole materne private troverà i cancelli chiusi in mancanza di aiuti.
Da qui a fine mese molte delle strutture saranno a rischio di chiusura per l’ incapacità di far fronte alle spese che continuano a maturare. Gli associati a EduChiAmo lamentano che i loro servizi considerati essenziali” sono stati dimenticati da questo Governo, nonostante in molti casi ci siamo sostituiti ai servizi comunali , carenti e a volte assenti. Siamo  invisibili e vogliamo dare voce alle nostre difficoltà – scrivono i responsabili degli asili nido - perché i servizi privati per i bambini non sono un settore “di nicchia” , parliamo di un polmone di cui l’Italia non può fare a meno e di una conquista sociale per i diritti delle madri lavoratrici”.
Così in questo mese si sono “incontrati” sul web e hanno creato un Comitato nazionale, il “Comitato EduChiAmo” e da 6 sono  diventati più di 4.000. Ed hanno lanciato tre hastag, #nonsullapelledeigestori #nonsullapelledellefamiglie #nonsullapelledeibambini.
I referenti in Sicilia sono @Antonella Quattropani, @Vanessa Celestino e @ Eleonora Clio Di Girgenti

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings