Trapani Oggi

Il keniano William Kibor vince la 16ª “Volata Napola-Mokarta” - Trapani Oggi

Il keniano William Kibor vince la 16ª “Volata Napola-Mokarta”

26 Agosto 2012 20:49, di Niki Mazzara
visite 673

Foto dall'archivio atleticaweek.org Erice, 26 agosto 2012-  Il keniano William Kibor ha vinto la 16^ edizione della “Volata Napola-Mokarta”, conferm...

[caption id="attachment_17496" align="alignleft" width="300"] Foto dall'archivio atleticaweek.org[/caption] Erice, 26 agosto 2012-  Il keniano William Kibor ha vinto la 16^ edizione della “Volata Napola-Mokarta”, confermatosi un appuntamento podistico internazionale di elevato livello tecnico grazie ad un gruppo di top runners che hanno entusiasmato le migliaia di spettatori che hanno fatto da cornice alla gara. Giunto secondo lo scorso anno alle spalle del connazionale Micah Kogo (recordman della gara col tempo di 29’16”) William Kibor si è rifatto quest’anno percorrendo i 10.000 metri della “Volata” in 29’47”. Sempre nel gruppo dei primi capeggiati dall’etiope Bacha Zelalem Regasa, vincitore dell’edizione del 2010, Kibor è stato protagonista nell’ultimo giro di un poderoso allungo che gli ha consentito di vincere per distacco. Alle sue spalle, distanziato di 12 secondi un altro keniano, Paul Tiongik (29’59”), che ha preceduto il belga di origini marocchine Abdelhadi el Hachimi (30’03”). Soltanto quarto (30’28”) il favorito della vigilia Zelalem Regasa, crollato nell’ultimo dei cinque giri dopo aver condotto in testa la gara durante le precedenti tornate. Primo degli italiani il portacolori delle Fiamme Gialle  Yuri Floriani, classificatosi al settimo posto col tempo di 31’25”. Alle sue spalle l’atleta dell’Aeronautica militare Giuseppe Gerratana (31’30”). Ha voluto prendere il via il testimonial dell’edizione di quest’anno, il pluricampione  mondiale di ultrmaratona, il romano Giorgio Calcaterra, che ha tagliato il traguardo col tempo di 33’45”. Circa 400 gli amatori provenienti da ogni parte della Sicilia che, divisi in due batterie, si sono dati battaglia su distanze diverse. Nella prima batteria (5.440 m), riservata alle donne e agli uomini over 60, ha vinto Dalila Mazzeo (G.S. 5 Torri Trapani) col tempo di 21’41” seguita dalle atlete del Club Atletica Partinico Grazia Bilello (22’18) e Vincenza Giacona (22’53”). Nelle altre categorie femminili successo della cinese Kikago Nagano (Uisp), di Maria La Barbera (Marathon Altofonte), Bice Sanna (5 Torri Trapani) e Giuseppa Loria (5 Torri Trapani). Nelle categorie riservate agli uomini successo di Vincenzo Napoli (Team Selica, 22’53”), Vincenzo Leone (Universitas Palermo, 23’09”) e Domenico Vitale (Uisp, 24’57).Nella seconda batteria degli amatori (7.240 m.) successo di Vito Massimo Catania (Atletica Rosamaria) col tempo di 23’58”. L’atleta di Regalbuto ha preceduto di 31” il termitano Filippo Porto, portacolori del G.S.“La Volata” di Napola. Nelle varie categorie successo di Rodolfo Nacci (Atletica Partinico, 24’36”), Alberto Fieramosca (Marathon Sciacca, 25’06”), Antonino Cusumano (Pol. Marsala Doc, 25’58”), Damiano Messina (Atletica Mazara, 26’36”), Ignazio Caruccio (Podistica Salemitana, 27’28”) e Giuseppe Inguanta (Atletica Rosamaria, 27’48). Errata corrige: Su comunicazione dello stesso, il tempo dell'atleta Rodolfo Nacci (A.S.D. Club Atletica Partinico) è di 33'16" e non 24'36" come in un primo tempo attribuito.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie