Trapani Oggi

Il Tar sospende la decadenza di Giusy Salerno dal consiglio comunale di Favignana - Trapani Oggi

Favignana | Politica

Il Tar sospende la decadenza di Giusy Salerno dal consiglio comunale di Favignana

10 Aprile 2024 14:56, di Laura Spanò
visite 2792

Salerno: "Oggi è un bel giorno per la democrazia"

Il Tar di Palermo alla quale aveva fatto ricorso il consigliere comunale di Favignana, il medico Giusy Salerno ha reintegrato la stessa, ribaltando di fatto la decisione dell'assemblea egusea. Il Tar di fatto concede la sospensiva reintegrando, almeno provvisoriamente, la dottoressa in consiglio comunale. L’opposizione in consiglio comunale l’aveva decretata decaduta dal ruolo per via delle sue numerose assenze in aula ma lei ha fatto ricorso al Tribunale amministrativo regionale di Palermo che l'ha reintegrata in consiglio comunale.

Ecco la dichiarazione del consigliere Salerno.

"Il Tribunale Amministrativo Regionale di Palermo, accogliendo il ricorso presentato a mio nome dall’avvocato Salvatore Parisi, ha disposto la sospensione temporanea della mia decadenza da consigliera comunale. I giudici, condividendo le mie motivazioni, hanno ritenuto necessario approfondire i vizi di legittimità sulla procedura che ho puntualmente evidenziato nella mia memoria. Come ho detto sin dall'inizio, il vero obiettivo dei promotori di questa iniziativa non ero io ma il sindaco Francesco Forgione, nei confronti del quale era stata presentata con un tempismo quantomeno sospetto una mozione di sfiducia. Atto che, ribadisco, in piena autonomia e con senso di responsabilità, mi sono rifiutata di firmare. La sospensione temporanea della mia decadenza, arrivata a meno di ventiquattro ore dal deposito del mio ricorso, ripristina principi di legalità violati in offesa alla mia persona e al mio ruolo. Tutte le ragioni esposte nel mio ricorso le faremo valere nell’udienza del 14 maggio. Chiederemo che sia fatta piena giustizia di uno scempio politico attuato in violazione di tutte le norme e le leggi a scapito della mia persona. Ho deciso di condurre questa battaglia non solo per tutelare la mia immagine, gravemente danneggiata da questa iniziativa, ma l'intero territorio delle Egadi e la sua comunità. Oggi è un bel giorno per la democrazia". 

Il consigliere Salerno, può tornare a sedere tra gli scranni dell'assemblea consiliare delle Egadi.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie