Trapani Oggi

Inchiesta della Guardia di finanza su Asp Trapani: i nomi - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Inchiesta della Guardia di finanza su Asp Trapani: i nomi

11 Dicembre 2023 13:07, di Laura Spanò
visite 9595

Ai domiciliari anche il presidente del consiglio comunale di Trapani Anna Lisa Bianco

C'è anche la presidente del consiglio comunale di Trapani, Anna Lisa Bianco, tra le persone coinvolte nell'inchiesta denominata Aspide, della Guardia di Finanza di Trapani, dove sono complessivamente indagate a vario titolo dalla Procura di Trapani 17 persone. Per Anna Lisa Bianco sono scattati gli arresti domiciliari.

In carcere sono finiti: Gioacchino Oddo (direttore sanitario dell'Asp), Giuseppa Messina (funzionaria dell'Asp).

Ai domiciliari: l'ex manager dell'Asp di Trapani, Fabio Damiani (già arrestato nel 2020 per l'operazione Sorella Sanità), Antonella Federico (dipendente della società Althea), Giovanni Iacono Fullone (socio della Iacono Servizi Srl), Alberto Adragna, Bartolomeo Gisone, Antonino Sparaco, Attilio Giuseppe Bonavires e Anna Lisa Bianco.

Obbligo di dimora per: Nunzia La Franca, Angela Maria Valentina Cruciata (funzionaria dell'Asp)  Carlo Gianformaggio, Gaspare Gianformaggio, Nicola Gangi, Antonina La Commare, Ranieri Candura.

I reati ipotizzati, a vario titolo, sono corruzione, induzione indebita a dare utilità, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, truffa a ente pubblico, frode nelle pubbliche forniture, falsità ideologica e materiale commessa dal pubblico ufficiale, rivelazione di segreti d'ufficio, favoreggiamento personale e false attestazioni di presenza in servizio. Le indagini, dirette dalla Procura di Trapani e delegate al Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza, avrebbero consentito di "disvelare un ormai collaudato meccanismo di 'addomesticamento' e 'manipolazione' di procedure di gara, pubblici concorsi e affidamenti di incarichi dirigenziali all'interno delle strutture sanitarie trapanesi attuato, in un contesto collusivo e secondo una logica clientelare, con la compiacenza di alcuni pubblici ufficiali".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie