Trapani Oggi

Pista ciclabile, Co.di.ci. contesta nuova segnaletica verticale - Trapani Oggi

Erice | Attualità

Pista ciclabile, Co.di.ci. contesta nuova segnaletica verticale

15 Giugno 2016 13:15, di Niki Mazzara
visite 842

La nuova segnaletica verticale della pista ciclabile sul territorio ericino non sarebbe "idonea in relazione alla sicurezza urbana". Lo sottolinea l'a...

La nuova segnaletica verticale della pista ciclabile sul territorio ericino non sarebbe "idonea in relazione alla sicurezza urbana". Lo sottolinea l'associazione di tutela dei cittadini Co.di.ci. che ha chiesto un incontro con l'amministrazione Tranchida e un tavolo tecnico con la FIAB sul progetto "Bike Sharing" "Riceviamo, purtroppo, da giorni segnalazioni con richieste di intervento presso il Comune di Erice - dice il segretario dell'associazione, l'avvocato Vincenzo Maltese - in relazione ai birilli in metallo che, in questi giorni, sono stati installati in prossimità delle intersezioni della pista, a quanto pare a protezione dei ciclisti". I legali di Co.Di.Ci., dopo aver effettuato un sopralluogo, hanno esaminato la normativa vigente e, in particolare, il regolamento sulle caratteristiche tecniche delle piste ciclabili. "Bisogna analizzare le potenziali criticità in relazione alla sicurezza viaria -proseguono Vincenzo Maltese e Dario Lombardo, responsabile delle questioni sulla mobilità urbana della stessa associazione - e per qesto motivo abbiamo chiesto un incontro con il sindaco Tranchida, l'assessore comunale al ramo, il comandante della Polizia Municipale e il responsabile del procedimento per valutare l'opportunità o meno del mantenimento di tale segnaletica verticale". L'associazione ha chiesto anche l'istituzione di un tavolo tecnico, a cui sia presente anche la FIAB, nell'attesa del completamento della pista ciclabile. Una pista che, già in passato, è stata oggetto di aspre polemiche - che portarono anche allo stop dei lavori e ad un contenzioso con la ditta che si era aggiudicata l'appalto - relative ad altri aspetti della sua realizzazione.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie