Trapani Oggi

Requisitoria processo "Falsi Testi". Il Pm chiede 4 condanne, 4 assoluzioni e due prescrizioni - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Requisitoria processo "Falsi Testi". Il Pm chiede 4 condanne, 4 assoluzioni e due prescrizioni

24 Marzo 2021 10:17, di Redazione
visite 2169

Testimoni presentati come amici di Rostagno che non si sono comportati come tali

Alla fine della requisitoria il pm Morri, ha chiesto: due anni per la signora Leonie Heuer Chizzoni (tra i dieci imputati di falsa testimonianza) convivente del generale Angelo Chizzoni (deceduto) e che è stato ai vertici del servizio segreto militare. Tre anni per il giornalista Salvatore Vassallo. Assoluzione “perchè il fatto non sussiste” per il luogotenente della guardia di finanza, Angelo Voza. Due anni e sei mesi per Natale Torregrossa, ex numero due della loggia massonica segreta trapanese “Iside 2”. Due anni per Antonio Gianquinto. Assoluzione per insuffienza di prove per Liborio Fiorino, Salvatore Martines e Rocco Polisano. Prescrizione per il luogotenenti dei carabinieri Beniamino Cannas, e per la professoressa Caterina Ingrasciotta, vedova di Puccio Bulgarella (editore di Rtc, la tv locale trapanese, dove lavorò Mauro Rostagno, fino alla sera dell’omicidio, ndr).

"Questo processo - ha esordito il pm Sara Morri nella requisitoria che è durata circa due ore - ha a che fare con la storia di Trapani, anche con la storia d'Italia e non solo perché Rostagno con la sua attività di giornalista d'inchiesta è certamente una parte rilevante e della storia di Trapani e della storia d'Italia". "Questo era un processo da fare" ha proseguito, per tutta una serie di collegamenti e comportamenti, ha spiegato, che vanno a collocarsi, diciamo noi, in quel puzzle sul delitto Rostagno che è ancora rimasto parzialmente incompleto. E le false testimonianze di alcuni, di quegli imputati per i quali il pm Morri ha chiesto le condanne, hanno contribuito a non fare completare il puzzle”. Prossime udienze il 15 aprile discuteranno i difensori , il 27 maggio, poi la sentenza.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie