Trapani Oggi

San Valentino al tempo della crisi - Trapani Oggi

Cultura

San Valentino al tempo della crisi

14 Febbraio 2013 08:17, di Redazione
visite 778

San Valentino "austero" per gli Italiani: in aumento, quest'anno le cene casalinghe mentre soltanto una coppia su due si scambierà regali. Tra gli oma...

San Valentino "austero" per gli Italiani: in aumento, quest'anno le cene casalinghe mentre soltanto una coppia su due si scambierà regali. Tra gli omaggi che resistono c'è quello floreale, scelto da quasi il 40 per cento degli innamorati. Questi sono i dati diffusi dalla Cia - la Confederazione italiana agricoltori - secondo i quali oggi saranno acquistati circa 13 milioni di fiori, soprattutto rose - pari all'80 per cento delle vendite floreali complessive - ma anche tulipani, orchidee e lilium. Ma la fascia di prezzo scelta sarà quella più economica, compresa tra i 5 e i 10 euro, con una spesa al consumo che si attesterà in totale intorno ai 70 milioni di euro. Per l'acquisto ci si rivolgerà al fioraio sotto casa (65 per cento), mentre un altro 30 per cento comprerà i fiori ai mercati rionali o ai banchetti allestiti per l'occasione da ambulanti. Ad essere acquistati saranno fiori "stranieri" in due casi su tre. Questo sia perché i costi energetici sono arrivati a livelli insostenibili e molti floricoltori italiani hanno scelto di limitare le coltivazioni invernali nelle serre, sia per il maltempo che ha dato un'ulteriore batosta al settore. In aumento le importazioni da Paesi extracomunitari come Thailandia, Colombia, Etiopia, Ecuador e, per le rose, Kenya. Tra le altre tipologie di regali resistono cioccolatini e altri dolciumi (19 per cento), profumi o gioielli (6 per cento) e capi di abbigliamento (4 per cento). Resta alta, però, la percentuale di chi non regalerà nulla, pari al 39 per cento.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie