Trapani Oggi

Scarcella nuovo direttore sportivo del Mazara (Eccellenza) - Trapani Oggi

Mazara del Vallo | Sport

Scarcella nuovo direttore sportivo del Mazara (Eccellenza)

22 Luglio 2022 14:32, di Redazione
visite 821

L'ex Trapani approda in riva al Mazaro

Giuseppe Scarcella è il nuovo direttore sportivo del  Mazara Calcio.

Classe '70, ha iniziato la sua esperienza calcistica come responsabile del settore giovanile della Noir, società affiliata con l’Ascoli Calcio, dove figuravano circa 300 iscritti. Dopodiché la fusione con il Dattilo con cui ha cominciato a lavorare con la prima squadra ricoprendo anche il ruolo di ds e figurando tra i protagonisti degli ottimi risultati raggiunti dalla società, che dopo la prima stagione in Eccellenza, ha sempre centrato i play off. Dopodiché la promozione in Serie D e l’esperienza da direttore sportivo del Trapani. Adesso inizia la sua avventura con i canarini.
 

“Sono contento di iniziare quest’avventura. Al di là di quello che si è fatto prima, è ovvio che ci sia tanto da fare. Sono felice perché la piazza di Mazara merita tantissimo e merita un calcio fatto bene. Sicuramente non possiamo sbandierare subito obiettivi importanti, perché il primo step è risanare la società. I campionati non si vincono solo con i giocatori, ma si vincono quando c’è una società sana e quando tutti remano nella stessa direzione.
Una nota molto positiva è la presidenza onoraria del dottore Scaturro, che se non avesse visto i presupposti per fare le cose per bene non avrebbe mai accettato questa carica.

Col Dattilo - continua Scarcella.- ho fatto i play off per tanti anni, siamo anche arrivati in semifinale nazionale e poi siamo riusciti ad andare in Serie D. Il primo anno di Serie D siamo arrivati sesti senza budget importanti. Poi la società si è trasformata in Trapani Calcio e si è fatta questa esperienza a Trapani che non è stata felicissima, ma tutto sommato si è conservata la categoria.
Oggi la cosa che mi preme di più è riportare serenità e umiltà all’ambiente e ai tifosi mazaresi. Dobbiamo fare capire che la società Mazara fa sul serio e vogliamo riportare la piazza dove merita. Non sarà fattibile nell’immediato, questo sarà un campionato di transizione. Voglio risanare e far ripartire la società affinché faccia bene negli anni. La programmazione è fondamentale.
Da lunedì sarò in pianta stabile a Mazara. A me piace vivere la città e confrontarmi con la gente. Sarò presente per portare serenità e iniziare questo percorso”
.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie