Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 24 Gennaio 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Scarcerato, torna a rubare. Arrestato Tunisino 33enne - Trapani Oggi

0 Commenti

5

0

1

0

4

Testo

Stampa

Cronaca
Calatafimi Segesta

Scarcerato, torna a rubare. Arrestato Tunisino 33enne

25 Novembre 2014 09:44, di Ornella Fulco
Scarcerato, torna a rubare. Arrestato Tunisino 33enne
Cronaca
visite 223

I Carabinieri della Stazione di Calatafimi Segesta, diretti dal maresciallo Giuseppe De Rosa, hanno tratto arrestato in flagranza di reato per furto il tunisino trentatreenne Moahmed Bouglita, nullafacente, senza fissa dimora e con svariati precedenti penali alle spalle. Già nell’aprile del 2013 l'uomo era stato colto in flagrante mentre, dopo aver forzato la saracinesca del garage di un abitazione situata in via Roma ad Alcamo, stava facendo razzia di quanto di valore vi era custodito. In quella circostanza era stata la segnalazione di un vicino di casa giunta al 112 che aveva consentito ai militari dell’Aliquota radiomobile della Compagnia Carabinieri di arrestarlo. Bouglita era stato nuovamente sorpreso a rubare, sempre ad Alcamo, nel luglio 2013, nell'abitazione di un’anziana donna in via Madonna del Riposo nella quale si era introdotto arrampicandosi fino al secondo piano dell’abitazione e dopo aver forzato una finestra. Era stato poi fermato dopo un rocambolesco inseguimento avvenuto sui tetti delle case vicine attraverso i quali aveva tentato la fuga. Da poco scarcerato, l'uomo è tornato in azione cambiando zona, forse pensando di potere farla franca. Ieri notte, su segnalazione di una guardia giurata del posto, i carabinieri di Calatafimi Segesta sono intervenuti presso il bar "Colonna”, e hanno sorpreso Bouglita mentre tentava di forzare una finestra per introdursi all’interno dell’esercizio commerciale. Dopo una breve fuga, l'uomo è stato raggiunto e bloccato dai militari e dalla guardia giurata. La perquisizione personale e veicolare ha consentito di rinvenire svariati attrezzi da scasso e di scoprire, inoltre, che l’auto utilizzata dall'uomo per commettere il furto risultava rubata, verosimilmente per poter eludere le investigazioni in caso di presenza di telecamere di sorveglianza. La vettura è stata restituita al legittimo proprietario, un alcamese ultraottantenne, e il malfattore è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa della direttissima che si è celebrata davanti al Tribunale di Trapani. Dopo la convalida dell’arresto, il magistrato ha disposto per Moahmed Bouglita la custodia cautelare in carcere.

© Riproduzione riservata

Commenti
Scarcerato, torna a rubare. Arrestato Tunisino 33enne
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie