Trapani Oggi
Trapani Oggi

Martedì, 20 Agosto 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Selezioni Miss Italia, prima una alcamese, seconda una trapanese - Trapani Oggi

0 Commenti

5

0

0

3

0

Testo

Stampa

barraco
Attualità
Trapani

Selezioni Miss Italia, prima una alcamese, seconda una trapanese

06 Luglio 2018 17:27, di Redazione
Selezioni Miss Italia, prima una alcamese, seconda una trapanese
Attualità
visite 457

Una ragazza alcamese si è piazzata in cima al podio nella prima selezione regionale di Miss Italia, svoltasi in provincia di Trapani. Si tratta della diciottenne Marianna Taormina che è stata eletta “Miss Duca di Castelmonte” dato che la manifestazione si è svolta nel complesso agrituristico "Duca di Castelmonte" di Xitta con la conduzione di Antonello Consiglio. In seconda posizione una concorrente trapanese di 19 anni, Erika Natale, che ha ricevuto la fascia di Miss Rocchetta Bellezza. Sempre nell'ambito delle concorrenti provenienti dalla provincia di Trapani da registrare la quarta posizione della diciottenne partannese Elisabetta Scardina e il quinto posto di Simona Sciacca, 27 anni di Marsala (Miss Interflora). Il terzo e il sesto posto sono andati, rispettivamente, alle ventenni palermitane Denise De Cosimo (Miss Love’s Nature) e Maria Paola Santonocito. In passerella hanno sfilato 28 candidate provenienti da ogni parte della Sicilia sotto lo sguardo attento del selezionatore regionale, Salvo Consiglio, e i flash di Tiberio Tibba Cantafia. Le bellissime acconciature hanno avuto il tocco del parrucchiere valdericino Bartolo del “Vis a Vis”. Raggiante la prima classificata alle prese con le coccole di mamma Graziella e papà Giuseppe. Marianna Taormina sogna di studiare in una prestigiosa Università di Milano e pratica danza classica da dieci anni. Ama correre nel tempo libero e detesta la falsità della gente. Si reputa una ragazza determinata, caparbia e solare. Èghiotta della pasta con le uova del pesce San Pietro. “I miei amici che mi hanno spinta a partecipare e saranno felici come lo sono io”, ha detto dopo la premiazione. La mamma la definisce “una ragazza molto buona e tanto umile”. Per il papà è “la mia principessa e la mia vita”. Per la trapanese, figlia di pugliesi, Erika Natale “è stata una occasione grazie alla quale sono stata spinta a partecipare a Miss Italia. Qualcuno mi ha notata nel corso di un servizio fotografico e mi ha consigliato di iscrivermi al concorso”. Frequenta l’Università di Scienza e Tecnica Psicologica di Pescara. Da “grande” vorrebbe fare l’attrice. Durante il tempo libero frequenta la palestra dove lavora la mamma, detesta i pregiudizi e ama camminare ascoltando musica. “Non ho molto tempo libero ma cerco sempre di ricavare un po’ di spazio per la famiglia e gli amici. Ho una sorella più grande di cinque anni con cui, fino a poco tempo fa, ho avuto un rapporto un po’ conflittuale. Ora che sto crescendo, stiamo riuscendo a trovare più punti in comune”. Erika da piccola ha lasciato la danza classica “perché volevo giocare a calcio ma ho le caviglie sottili e ho lasciato”. Infine si è dichiarata “una buona forchetta. Ho tanti piatti preferiti però la “parmigiana” della nonna Dora è speciale”. Le sei ragazze selezionate affronteranno le finali regionali del concorso.

© Riproduzione riservata

Commenti
Selezioni Miss Italia, prima una alcamese, seconda una trapanese
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie