Trapani Oggi

Si insedia il nuovo vicario del questore, è Cono Incognito, Primo Dirigente della Polizia - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Si insedia il nuovo vicario del questore, è Cono Incognito, Primo Dirigente della Polizia

28 Febbraio 2024 18:28, di Laura Spanò
visite 861

Nel suo percorso investigativo l'arresto dei latitanti Salvatore e Sandro Lo Piccolo

Si è insediato a Trapani il nuovo Vicario del Questore: è Cono Incognito, Primo Dirigente della Polizia. Nato in Campania, ha conseguito la laurea in giurisprudenza all’Università “La Sapienza” di Roma nel 1993 e, nello stesso anno, è stato assegnato alla Questura di Palermo, dove ha prestato servizio in diversi Commissariati Sezionali di città e, in seguito, ha diretto il Commissariato distaccato di Termini Imerese.

Nel 2000, è stato nominato Commissario Straordinario per il Comune di Caccamo (PA), sciolto per infiltrazioni mafiose e, nello stesso periodo, è stato responsabile dei servizi di ordine e sicurezza pubblica presso il Centro di prima accoglienza per migranti di Buonfornello (PA). Nel 2001 è stato assegnato alla Sezione Catturandi della Squadra Mobile palermitana portando culminate nella cattura di diversi latitanti - tra i quali i boss mafiosi Salvatore e Sandro Lo Piccolo - che gli sono sono valse la promozione per merito straordinario alla qualifica di Primo Dirigente della Polizia.

Nel 2007, ha proseguito il suo percorso professionale, presso lo Sco e, presso il Servizio Centrale di Protezione e quello di Analisi Criminale della Direzione Centrale Polizia Criminale. È stato responsabile dell’istituzione del Gruppo Interforze Ricostruzione Emilia Romagna, per contrastare infiltrazioni della criminalità organizzata in seno alle attività di ricostruzione dopo il terremoto del 2012. Dal 2018 al 2020 ha diretto il Compartimento Polizia Postale e Comunicazioni Sicilia Occidentale a Palermo. Dal 202l al 2024 è stato Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Palermo.Al nuovo Vicario sono arrivati gli auguri di proficuo lavoro al servizio della comunità trapanese da parte del questore La Rosa e dai funzionari della questura.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie