Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 17 Novembre 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Trapani, il consiglio provinciale invita il ministro Terzi per discutere sui sequestri dei pescherecci - Trapani Oggi

0 Commenti

4

1

0

0

0

Testo

Stampa

Trapani-Erice

Trapani, il consiglio provinciale invita il ministro Terzi per discutere sui sequestri dei pescherecci

24 Ottobre 2012 19:34, di Niki
Trapani, il consiglio provinciale invita il ministro Terzi per discutere sui sequestri dei pescherecci
visite 178

Foto by cronacalive.it Trapani, 24 Ottobre 2012- Al fine di individuare un percorso che possa  consentire, a quasi cinquant'anni di distanza dalle prime avvisaglie dei mai risolti contenziosi relativi alla cosiddetta "guerra del pesce" nel Mar Mediterraneo, il Consiglio Provinciale ha rivolto  un accorato appello ed un formale invito perché il  Ministro degli Affari Esteri, Giulio Maria Terzi di Sant'Agata venga a Trapani - eventualmente nel prossimo mese di novembre o in una data comunque da concordare nel rispetto degli impegni istituzionali sicuramente già programmati - per prendere parte ad una riunione straordinaria dello stesso Consiglio. L'invito è stato spedito, raccogliendo anche la richiesta in tal senso avanzata dai Consiglieri Caterina  Agate e Francesco Cucchiara, dal Presidente Peppe Poma in una lettera in cui Poma coglie l'occasione per ringraziarlo di quanto fatto dal Governo italiano per la liberazione, avvenuta qualche giorno fa, di tre motopescherecci di Mazara del Vallo ("Artemide", "Daniela L" e "Giulia PG") e dei relativi equipaggi.  Alla riunione straordinaria e aperta del Consiglio Provinciale di Trapani sulle problematiche dell'attività di pesca nel Mar Mediterraneo dovrebbero partecipare anche - come scrive ancora Poma nella sua nota - amministratori pubblici, parlamentari, forze sociali e sindacali del territorio, associazioni di categoria, operatori del comparto nonché il Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo, Mons. Domenico Mogavero, da sempre strenuamente impegnato  nel sociale a difesa anche del settore della marineria. Ciò, al fine anche di approfondire le tante problematiche che affliggono la nostra più importante flotta peschereccia, cioè quella di Mazara del Vallo, e le possibili soluzioni a breve e lungo termine di un contenzioso che purtroppo ha spesso assunto anche le sembianze di veri e propri atti unilaterali di pirateria o di guerriglia che dir si voglia, addirittura con più di una vittima e gravi perdite economiche fra i pescatori e gli armatori siciliani il cui unico torto, se così si può dire, è quello di lavorare, in condizioni peraltro di estremo rischio e con notevoli sacrifici personali, per sostenere le proprie famiglie. Inoltre, non va dimenticata l'importanza del contributo che l'attività peschereccia ha finora fornito all'economia della nostra provincia nel suo complesso. Il Presidente del Consiglio Provinciale, infine, si dice certo che il Ministro Terzi ha una precisa visione dello stato delle cose e saprà ben valutare il da farsi nel superiore interesse della marineria di Mazara del Vallo e dell'intero territorio della provincia di Trapani che da sempre, purtroppo, sconta la sua perifericità  geopolitica pur essendo un territorio dalle molteplici potenzialità e dalle risorse purtroppo mai interamente valorizzate da quelle ambientali e monumentali a quelle storiche e archeologiche.

© Riproduzione riservata

Commenti
Trapani, il consiglio provinciale invita il ministro Terzi per discutere sui sequestri dei pescherecci
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie