Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 22 Settembre 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Truffa sulla vendita di loculi al Cimitero, rinviata apertura processo - Trapani Oggi

0 Commenti

4

2

1

3

0

Testo

Stampa

Cronaca
Erice

Truffa sulla vendita di loculi al Cimitero, rinviata apertura processo

05 Dicembre 2016 13:32, di Ornella Fulco
Truffa sulla vendita di loculi al Cimitero, rinviata apertura processo
Cronaca
visite 579

Rinviata al prossimo 13 marzo, per motivi legati alla presenza del magistrato, l'apertura del processo a carico di Alessandro Baiata, 30 anni, e Vincenzo Scaduto, 56 anni dinanzi al giudice monocratico di Trapani Franco Messina. I due sono chiamati a rispondere di reati di truffa aggravata e, il solo Baiata, che agiva quale dipendente della Cimer srl, anche di appropriazione indebita ai danni di 22 persone. I fatti risalgono agli anni 2011–2014 quando i due, secondo le ipotesi dell'accusa, riuscirono a truffare diversi cittadni che intendevano acquistare i loculi al cimitero di Erice, facendosi consegnare svariate somme di denaro per un totale di 60.000 euro, per diritti di concessione dei loculi. Le somme avrebbero dovuto essere versate alla Cimer Srl, società regolarmente incaricata  dal Comune di Erice della costruzione e gestione del nuovo cimitero comunale d della costruzione di loculi nel vecchio Cimitero. "In questa vicenda diversi cittadini - commentano l'avvocato Vincenzo Maltese, segretario provinciale dell'associazione CODICI, e l'avvocato Giuseppe De Luca - sono pronte a costituirsi parte civile per chiedere il risarcimento dei danni anche non patrimoniali e stesso Comune di Erice ha anticipato che lo farà. Pronta a depositare la costituzione di parte civile anche CODICI, tramite gli avvocati Mario Campione e Filippo Spanò". Maltese e De Luca stanno valutando se chiamare a processo la stessa Cimer srl "per non aver vigilato correttamente sull'operato del proprio dipendente Alessandro Baiata, pur avendone l'obbligo essendo stata incaricata dal Comune di Erice di gestire la costruzione dei nuovi loculi".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings