Trapani Oggi

Un pari in recupero ad Ascoli per il Trapani Calcio - Trapani Oggi

Trapani | Sport

Un pari in recupero ad Ascoli per il Trapani Calcio

11 Febbraio 2017 17:34, di Salvatore Morselli
visite 580

Un ottimo secondo tempo, un Pigliacelli in giornata di grazia ed i cambi azzeccati di Calori consentono al Trapani di uscire indenne dal Del Duca di A...

Un ottimo secondo tempo, un Pigliacelli in giornata di grazia ed i cambi azzeccati di Calori consentono al Trapani di uscire indenne dal Del Duca di Ascoli. La squadra granata ha pagato a caro prezzo i primi venti minuti di gara in cui l'undici di Calori è sembrato giocare con una sufficienza che la attuale posizione di classifica non giustifica. Tutto sembrava dire che la gara fosse pregiudicata, visto che i granata hanno concesso ad un ispirato Favilli di punirlo per due volte. Poi, nella ripresa i granata si accendono, mettono dentro le due reti dell'aggancio, l'ultima nel finale, neutralizzano un rigore e mantengono intatte le speranze di salvezza inanellando il quinto risultato positivo e rimanendo imbattuti nel girone di ritorno. Ăˆla trecentesima gara da professionista per Nino BarillĂ , e il ragazzo si sacrifica cambiando ruolo nel centrocampo granata, adattandosi anche a fare il tre quartista. Ma eroi della giornata sono Mirko Pigliacelli (cosa vuole dire quando il portiere fa la differenza), che ha neutralizzato per due volte Gatto sul calcio di rigore e sulla ribattuta ed ha spinto i suoi andando a battere le punizioni nella tre quarti, e Manconi che, gettato in campo per scampoli di partita, ha dato un senso alla sua gara piazzando il gol del pareggio ripagando così la fiducia di mister Calori. Si inizia a ritmo sostenuto con le due squadre che coprono bene gli spazi e la palla che staziona a centro campo. Al 13' Ascoli avanti: rinvio errato di Pigliacelli, la difesa granata resta ferma, Orsolini serve in verticale Favilli che porta in vantaggio i suoi. Il Trapani prova a reagire e si getta in avanti provandoci al 20', ma tra Citro e Curiale in area ascolana c'è Addae che spazza in angolo.Poi al 22'Rizzato va al cross, Lanni respinge con i pugni e c'è un capovolgimento di fronte, Giorgi serve Favilli che dal limite dell'aree raddoppia con Pigliacelli incolpevole. Trapani sotto dopo poco piĂ¹ di venti minuti e morale sotto i tacchi per l'undici di Calori. L'Ascoli rischia di dilagare: al 29' Orsolini da sinistra cerca il palo piĂ¹ lontano, ma la palla calciata dal prossimo giocatore della Juventus sfiora il palo con Pigliacelli battuto. Al 40' intervento pericoloso di Addae su Pigliacelli, l'arbitro non se la sente di tirare fuori il cartellino rosso e lo ammonisce semplicemente. Al 42' palla in area ascolana per Curiale, Lanni gli chiude lo specchio della porta evitando il gol. Lo stesso portiere ascolano al 45' para su tiro di BarillĂ . Dopo tre minuti di recupero si va al riposo con l'Ascoli avanti di due reti. Nella ripresa al 47' Trapani vicino al gol con un tiro di Canotto da fuori area, Lanni vede spuntare la palla tra una selva di gambe e respinge sui piedi di Maracchi che commette fallo. I granata spingono in avanti e l'Ascoli arretra. Ăˆuna frazione di gioco in cui Curiale si mette in evidenza giocando molto sul filo del fuorigioco. Al 56' Cassata trattiene Maracchi in area ascolana sugli sviluppi di un angolo, calcio di rigore per il Trapani che Citro trasforma riaprendo la gara. Il Trapani spinge alla ricerca del pari e si espone alle ripartenze dell'Ascoli che al 62' con Gatto fallisce di poco il terzo gol. Calori rischia la carta Jallow al posto di Canotto giocando con tre punte. L'Ascoli si vede al 76' con una gran botta di Giorgi da fuori area ma la palla è alta sulla traversa. Risponde Citro due minuti dopo che sfiora il pareggio ma la palla è fuori di un nulla. La partita si accende, il Trapani getta in campo tutte le risorse che ha mentre i padroni di casa al 79' si conquistano un rigore per afllo di Kresic su Favilli. Pigliacelli respinge il tiro di Gatto sui piedi dello stesso giocatore che ci prova ancora ma il portiere granata ha una reazione felina e respinge ancora salvando la porta mantenendo le speranze per il Trapani. E così, con un finale triller, Manconi al 93' scambia in area ospite con Coronado che gli ridĂ  palla e il neo entrato mette alle spalle di Lanni pareggiando la partita e mettendo in carniere un punto importante in chiave salvezza. Ascoli - Trapani 2-2 Ascoli: Lanni 6, Aglici 6, Gigliotti 6,5, Mengoni 6, Felicioli 6 (63Â’Mignanelli 6), Addae (5,5), Cassata 6, Giorgi 6,5 (85Â’ Carpani s v), Orsolini 7 (70Â’ Lazzari 6), Gatto 6, Favilli 7 A disposizione Ragni, Augustyn, Bentivegna, Carpani, Perez, Lazzari, Mignanelli, Mogos, Slivka all.re Aglietti Trapani: Pigliacelli 8, Fazio 6,5,Legittimo 6,5, Kresic 6,5, Canotto 6 (66Â’ Jallow 6), Maracchi 6,5, Colombatto 6, BarillĂ  6,5, Rizzato 6,5, Citro 6,5 (81Â’ Coronado 7), Curiale 6,5, (73Â’Manconi 7,5) a disposizione Guerrieri, Cason, Manconi, Ciaramitaro, Coronado, Visconti, Raffaello, Jallow, Casasola. all.re Calori Arbitro: Martinelli di Roma 2, assistenti Lanza di Nichelino e Opromolla di Salerno, quarto uomo Marchetti di Ostia Lido. Reti: 13Â’, 23Â’ Favilli, 57Â’ Citro (rig.), 93Â’ Manconi Note: Recupero 3/ 4 angoli 5 a 5. Ammoniti Addae, Cassata, Gigliotti per lÂ’Ascoli, Colombatto, Rizzato, Fazio per il Trapani,

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie