Trapani Oggi

Vittoria e rilancio in campionato per il Mazara Basket - Trapani Oggi

#Milano |

Vittoria e rilancio in campionato per il Mazara Basket

26 Novembre 2013 09:01, di Niki Mazzara
visite 505

Al palazzetto dello sport di contrada Affacciata, il Basket Mazara ha bissato il successo della settimana precedente contro Catanzaro, superando agevo...

Al palazzetto dello sport di contrada Affacciata, il Basket Mazara ha bissato il successo della settimana precedente contro Catanzaro, superando agevolmente anche il Basket Gela. Vittoria che tutto il team canarino ha voluto dedicare fortemente al capitano Carlo Di Gioia, grande assente di giornata a causa di un grave incidente stradale che, purtroppo, lo ha visto protagonista nei giorni scorsi. Coach Giorgio Bonanno non è il solo a dover rinunciare al suo pivot titolare. Anche coach Anselmo, infatti, ha dovuto fare a meno del suo centro, Gaetano Festino, operato al ginocchio qualche settimana addietro. Nel quintetto iniziale gialloblu, insieme a Naso nei panni di pivot, ci sono Gullo, Degregori, Marengo e Salvadori. L’avvio di gara è tutto per i padroni di casa che cercano di dare sin da subito un’impronta marcata alla partita. Con il solito Gullo a dettare i tempi, e con Davide Naso assoluto protagonista sotto le plance, coach Bonanno può gustarsi il 25-10 del primo parziale, comodamente seduto in panchina. Nel secondo periodo la musica non cambia. Giusti e Grillo si dannano l’anima, ma è sempre il Mazara a fare la partita, con Degregori nei panni di assist-man, e con Naso devastante negli affondi e pressoché impeccabile dalla lunetta. Al riposo lungo, insomma, i gialloblu ci arrivano con una seria ipoteca sulla gara, come testimonia il 45- 18 del tabellone.La reazione del Gela, seppur timida, arriva ad inizio secondo tempo grazie ad un buon break della coppia Giusti-Caiola. Ma a smorzare l’entusiasmo ospite ci pensa Santiago Bruno, autore di tre canestri in rapida successione che rimettono subito le cose in chiaro. Con il risultato in cassaforte, Bonanno ha la possibilità di concedere minuti anche a quei giocatori che finora hanno trovato meno spazio. Ed è proprio con i giovani in campo che il Basket Mazara tocca il maggior vantaggio del match (32 punti). Al termine del terzo periodo il distacco non è poi tanto diverso. Nell’ultimo quarto Mazara si limita a gestire il cronometro, cercando di contenere gli ospiti che non riescono a sfondare neppure con il pick and roll. Prima del suono della campana c’è giusto il tempo di applaudire qualche bella giocata dei giovani Rizzo e Marrone, apparsi in grande spolvero. Il 73-49 finale è tutto per Carlo Di Gioia, al quale lo stesso tecnico del Gela, Francesco Paolo Anselmo, rivolge un grosso augurio di pronta guarigione. Tabellino Basket Mazara – Basket Gela 73-49 Basket Mazara: Naso 19, Gullo 9, Degregori 9, Salvadori 6, Marengo 0,Bruno 10, Rizzo 9, Marrone 5, Gilante 4, Calvanico 2. All. Giorgio Bonanno Basket Gela: Giusti 16, Caiola 10, Grillo 10, Lanzerotti 8, Occhipinti 5, Ventura 0, Caiola 0, Urrico n.e., Bulone n.e., Caiola n.e. All. Francesco Paolo Anselmo Arbitri: Sarda – Paternicò. Vito Bono

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie