Approvato emendamento D’Alì sulla Tares

Scritto il 17 gennaio 2013 alle ore 15:20 da

daliPotrà essere pagata a luglio e non più ad aprile la prima rata della Tares, la nuova tassa su rifiuti e servizi che sostituisce Tia e Tarsu. Il senato ha approvato il decreto legge rifiuti n.1/2013 contenente l’emendamento presentato dal senatore Antonio D’Alì che riduce da quattro a due le rate – una a luglio, l’altra a dicembre – rinviando, quindi, di tre mesi la scadenza originariamente prevista per il mese di aprile. Si attende adesso che la norma passi al vaglio della Camera dei Deputati. La decisione è arrivata dopo il tira e molla tra la Commissione Bilancio e la Commissione  Ambiente di cui il senatore trapanese è presidente. “La Tares è una tassa che se da subito in vigore comporterebbe un’ulteriore maggiorazione della pressione fiscale in capo a cittadini – aveva dichiarato D’Alì – proseguendo la spirale recessiva resa galoppante dalle politiche economiche e fiscali del Governo Monti”. Il senatore puntava al rinvio dell’entrata in vigore della tassa, il compromesso raggiunto ne sposta soltanto il pagamento della prima rata. “In questo modo – auspica D’Alì – il prossimo Governo potrà avere modo di rivedere l’intera normativa in tempi utili, riconducendo la Tares alla sua natura di tariffa e non di imposta patrimoniale”.

Questo articolo è pubblicato in Roma - Politica Puoi lasciare un commento o seguire la discussione
Altre notizie di Politica per Roma
IMG_5247

La senatrice Orrù per la crescita delle isole minori

2 luglio 2014 - Nel corso di una apposita conferenza stampa nella sala Nassirya del Senato, è stato presentato il disegno di legge dal titolo "Misure per la crescita nelle isole minori.
Leoluca_Orlando_TpOggi

Emergenza immigrati, vertice al Ministero dell’Interno con l’Anci

10 giugno 2014 - Lungo incontro oggi, al Ministero dell’Interno, tra il Ministro Angelino Alfano, il presidente di Anci Piero Fassino e il presidente di Anci Sicilia Leoluca Orlando, dedicato all’emergenza sbarchi. Alla riunione hanno partecipato anche il sindaco di Catania, Enzo Bianco, e
NCD logo

Al via stamane la Costituente del Nuovo Centrodestra

11 aprile 2014 - Sarà presente ai lavori, ospitati alla Fiera di Roma, anche una delegazione trapanese.
antonino d'alì

Il senatore D’Alì a Vinitaly

8 aprile 2014 - Il senatore trapanese Antonio D’Alì, quale responsabile Economico del Nuovo CentroDestra, parteciperà oggi al Vinitaly di Verona. Tanti temi in agenda su tutti la crescita del comparto vitivinicolo italiano, ed anche l’importanza della vitivinicoltura riguardo al dissesto idrologico del territorio.
lavoro

Lavoro, cento milioni per il Mezzogiorno

3 aprile 2014 - È di circa un centinaio di milioni di euro il provvedimento varato dal Ministero delle sviluppo economico il cui bando è stato pubblicato da Invitalia su indirizzo del Ministero dello Sviluppo Economico. Il provvedimento è stato presentato ieri presso la
Gruppo_di._lavoro_NCD_TpOggi

Insediato il gruppo di lavoro per aree tematiche del Nuovo Centrodestra

27 marzo 2014 - Prima riunione alla presenza di Schifani e Quagliariello. Il senatore trapanese Antonio D’Alì responsabile per l'Economia.

Inserisci un commento

La redazione provvede alla moderazione degli stessi e nel caso in cui lo ritiene diffamatorio o lesivo, il commento non sarà inserito

Cerca in archivio

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo qui sotto. Ti verrà inviata una mail di conferma.

Realizzato e Ottimizzato da: SeOnWeb di Giuseppe Sansica P.IVA 02376450819.

Il sito Trapanioggi.it è supplemento della testata Cronoscalate.it - Iscritta al n. 334 del Registro Stampa del Tribunale di Trapani in data 19/11/2010

Questo sito fa parte di Sicily local network, Guida locale alla scelta della vostra vacanza in Sicilia Occidentale: Casevacanzatrapani.it - Hotelfavignana.com - Agroericino.com - SIciliaHotel.org - Google+