Trapani Oggi

Il Centro storico di Trapani? Disordinato, caotico, invivibile. - Trapani Oggi

Trapani | Attualità

Il Centro storico di Trapani? Disordinato, caotico, invivibile.

11 Luglio 2022 16:18, di Luigi Todaro
visite 3516

Lettera di una turista

Disordinato, caotico, invivibile.
Ecco come si presente il centro storico di Trapani, agli occhi di una turista. Antonella Ronchetti abita al Nord, ma da alcuni anni è domiciliata, durante il periodo estivo, in via Libertà. “Costretta a convivere – dice – con gli schiamazzi notturni, con le auto che sfrecciano a forte velocità con lo stereo a tutto volume, con i ciclomotori smarmittati e con le moto che transitano come se fossero al gran premio”.
Un malcontento, quello di Antonella Ronchetti, che accomuna altri turisti, ma anche i residenti nella zona antica della cittĂ .
“Per due estati – sostiene Ronchetti -  il centro storico di Trapani era diventato per me, per tutti i turisti e per i residenti, un centro vivibile, anche se parzialmente. Oggi, purtroppo, si torna indietro”.  Un appello al sindaco Giacomo Tranchida “affinché venga ripristinata la ZTL come nei due anni scorsi. Io con molti altri miei amici – racconta la turista del Nord -  abbiamo scelto Trapani per la sua bellezza, il mare fuori casa e la simpatia della maggior parte delle persone. Ma se il primo cittadino  non attiverà al più presto la ZTL – come era in vigore due estati fa - consentendo il diritto al riposo almeno nelle ore notturne,  mi vedrò costretta a svendere la mia abitazione acquistata nel 2017 con enormi sacrifici e come me faranno anche tutti i miei amici che purtroppo abitano nella zona del “casino”. “Non sappiamo – continua la signora Ronchetti - perché la ZTL non è stata ancora resa attiva,  ma questa decisione  è davvero nefasta”. Infine, un particolare. “La  società immobiliare del mio compagno – conclude  -  aveva intenzione di investire in immobili nel centro storico di Trapani ma dopo due notti da  incubo dei soci investitori  ha desistito dirottando l’intenzione in altre zone”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie