Trapani Oggi

A Misiliscemi si vota il 13 novembre prossimo - Trapani Oggi

Misiliscemi | Politica

A Misiliscemi si vota il 13 novembre prossimo

07 Settembre 2022 08:59, di Laura Spanò
visite 804

Alle urne anche a Tortorici e Partinico, comuni sciolti per mafia

Urne aperte a Misiliscemi il prossimo 13 novembre. Misiliscemi è un comune istituito nel febbraio del 2021, per la prima volta al voto per l’elezione di sindaco e Consiglio comunale.

A Misiliscemi (6.930 abitanti), si applicherĂ  il sistema maggioritario

Si voterĂ  il 13 novembre prossimo anche nei due comuni siciliani sciolti per mafia: Partinico e Tortorici. La giunta regionale, nella seduta di ieri, ha fissato la data del turno elettorale straordinario.

A Partinico (31.401 abitanti) si voterà con il sistema proporzionale; a Tortorici (6.732 abitanti)  si applicherà il sistema maggioritario. Si voterà nella sola giornata di domenica.

L’eventuale turno di ballottaggio, che riguarderebbe il solo Comune di Partinico, è previsto per domenica 27 novembre.

Nelle scorse settimane a Misiliscemi era stato approvato dal commissario straordinario Carmelo Burgio, il Bilancio di previsione finanziaria 2021-2023. Un atto importante in vista delle elezioni per sindaco e consiglio comunale.

Nel bilancio prevista la pianta organica nel nuovo ente locale che consta di 51 unitĂ , di cui 20 personale dipendente e distacco per comando di personale del comune di Trapani, che presta servizio nelle frazioni di Fontanasalsa, Guarrato, Rilievo, Locogrande, Marausa, Palma, Salinagrande e Pietratagliate.

Questi i 31 posti che verranno messi a concorso entro il 2023.

Categoria D1, 6 unitĂ  ( 1 istruttore informatico, 1 amministrativo, 1 tecnico, 1direttivo contabile, 1 direttivo vigilanza, 2 assistenti sociali), 13 categoria C, 6 istruttori amministrativi, 3 istruttori tecnici, 2 istruttori contabili (ragioneria e tributi), 2 agenti di polizia locale, 4 categoria B3 ( 2 collaboratori tecnici e 2 collaboratori professionali) , 4 categoria B1 ( 3 esecutori amministrativi,1 centralinista categoria rotetta, non vedente) e 3 categoria A (operatore).

Il tutto per una spesa totale prevista di poco superiore a 1 milione 557 mila euro. Ij In vista delle assunzioni a tempo indeterminato il commissario straordinario ha previsto la possibilità, per il triennio 2021/2023, di “eventuali assunzioni a tempo determinato che si dovessero rendere necessarie per rispondere ad esigenze di carattere esclusivamente temporaneo o eccezionale nel rispetto del limite di spesa”.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie