Trapani Oggi
Trapani Oggi

Giovedì, 01 Ottobre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Acd Custonaci, arriva il salto di categoria: Presidente Noto " Noi una famiglia, con la passione al primo posto" - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

1

Testo

Stampa

Sport
Custonaci

Acd Custonaci, arriva il salto di categoria: Presidente Noto " Noi una famiglia, con la passione al primo posto"

29 Giugno 2020 13:31, di Alessandro De Bartolomeo
Custonaci - Il centro cittadino
Sport
visite 3697

Per Custonaci sportiva sono i giorni della festa. L'Acd Custonaci infatti approda in Prima categoria di Calcio a seguito della "cristallizzazione "delle classifiche decisa dalla Lega Nazionale dilettanti con proprio comunicato ufficiale (n. 380 dello scorso 26 giugno -nda-) . La società del Presidente Giacomo Noto, seconda in classifica nel girone A dietro all'Aspra ,viene cosi promossa.
Al Presidente abbiamo posto qualche domanda:
A chi dedica questa promozione? : "Dedico questa promozione a chi per oltre 10 anni ha fatto enormi sacrifici per oggi essere qui a festeggiare, Paolo Morici il nostro presidente onorario che ci ha lasciato appena che un mese fa, a Nino Incammisa ed a Vito Cortese, che mi hanno voluto alla guida di questa società che noi amiamo definire Famiglia. E per ultimo all’amico nonché al nostro Capitano Francesco Castiglione".
Quando avete con lo staff, iniziato ad intuire che la squadra aveva le potenzialita per il salto di categoria?: "La squadra è stata costruita già ad agosto  scorso per vincere il campionato, i nostri direttori sportivi hanno fatto un lavoro splendido, portando in squadra nomi come Roberto Trapani Nicola Vassallo Vito Guastella, gente abituata a vincere che si è assimilata subito col gruppo di senatori che da anni sognavano il salto. La famiglia era compatta, vederli allenare sotto la pioggia ed il freddo ci ha fatto capire quanto tenevano a far bene, ed il duro lavoro ripaga sempre. Noi società non possiamo che ringraziarli tutti per la passione che ci hanno messo."
Una promozione che ripaga dunque sforzi e sacrifici di tutto lo staff tecnico e sportivo, ma quanto è difficile fare calcio a livello dilettantistico sopratutto in tempi come questi? : "Ritengo che tutto ciò che riguarda lo sport dilettantistico di questi tempi risulta difficile, c’è timore, troppe responsabilità ricadono sulle società e quindi sui presidenti. Ripartire nel post Covid sarà dura; ma noi siamo pronti, siamo una società solida e da anni facciamo sport per pura passione, chi scegli il Custonaci sa che non ci sono premi in denaro,solo sane e continue “mangiate e grigliate”. Questo fa sì che il bilancio rimanga solido e ci permette di guardare al futuro con serenità, Siamo una famiglia legata da un unico obbiettivo, far divertire i nostri giovani, abbiamo oltre 150 atleti tra scuola calcio e prima squadra. La passione al primo posto." 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings