Trapani Oggi
Trapani Oggi

Mercoledì, 28 Ottobre 2020

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Alivision cede il Trapani a Pellino, Pillisio abbandona - Trapani Oggi

0 Commenti

2

0

0

0

1

Testo

Stampa

Sport
Trapani

Alivision cede il Trapani a Pellino, Pillisio abbandona

25 Settembre 2020 20:53, di Salvatore Morselli
Alivision cede il Trapani a Pellino, Pillisio abbandona
Sport
visite 4609

Il consiglio di amministrazione di Alivision, presidente, Luigi Foffo, consiglieri Massimiliano Vignati, Monica Pretti, Maria Stella Taverniti e Fabrizio Moretti, ha deliberato la cessione del cento per cento delle quote sociali del Trapani Calcio a Alba Minerali Srl di  Gianluca Pellino che ne deteneva circa il dieci per cento. Da un punto di vista sportivo il Trapani ora verrà congelato nelle sue operazioni per i prossimi 30 giorni e quindi non potrà tesserare nessuno in attesa che una commissione valuti la solidità bancaria di Pellino. Se Pellino non dovesse dimostrare la solidità la cessione da un punto di vista sportivo non avrà efficacia e dunque la FIGC potrà rivalersi su Alivision e sul CdA per una causa civile oltre che per quella sportivaUna decisione giunta improvvisa in serata e che pone la parola fine ad una gestione che non sarà certo rimpianta a Trapani.
Alivision, che aveva affidato a Fabrio Petroni la gestione del club granata, ha infatti vanificato per una somma irrisoria nel mondo del calcio, circa 70 mile euro, una salvezza raggiunta sul campo e buttata alle ortiche per la insipienza della gestione.
Da stasera il Trapani è quindi di Gianluca Pellino che, tifosi volenti o nolenti, ne gestirà i vari passaggi.
Intanto c'è da giocare domenica, esordio in casa al Provinciale contro la Casertana. Chi scenderà in campo e sotto la guida di chi (Oberdan Biagioni al momento in cui scriviamo non ha ancora sottoscritto il contratto che lo lega al Trapani) non è dato sapere, ma quacuno dovrà giocare per evitare che si parta dal meno1 (Catania partirà da meno 4).
Il neo proprietario ha intanto fatto sapere che la settimana prossima convocherà il Consiglio di Amministrazione per la divisione degli incarichi societari e provvederà ad incontrare i dipendenrti saldando loro quanto dovuto. 
Insomma, pare che si possa parlare solo di calcio.
Anche perché l'altro pretendente al Trapani Calcio, Simone Pillisio, si è manifestato attraverso una nota del suo legale avvocato Francesco Di Decoin cui fa sapere che "è necessario  cristallizzare il suo paventato subentro nel club. Come tutti sapete nonostante la scadenza della manifestazione d’interesse, il mio cliente ha cercato di subentrare con un progetto tecnico-societario anche a fronte delle evidenti difficoltà tuttora persistenti. Tuttavia ad oggi non vi sono concrete condizioni per il rilevamento delle quote del club a causa della continua riluttanza da parte dell’attuale proprietà rispetto all’insediamento del mio cliente nonostante l’interesse più volte avanzato. Augurando le migliori sorti alla piazza, il Sig. Pillisio presterà altrove le proprie risorse e competenze.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings