Trapani Oggi

Ancora disagi e allagamenti a Trapani stasera [VIDEO] - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Ancora disagi e allagamenti a Trapani stasera [VIDEO]

30 Settembre 2022 20:37, di Laura Spanò
visite 8757

Bomba d'acqua su Mazara disagi e danni

Aggiornamento - Dalle 19 alle 23.30 di ieri sera, sono stati 31 gli interventi di soccorso effettuati dai vigilidelfuoco: automobilisti in difficoltà, interventi in corso per allagamenti e prosciugamenti. Rinforzi arrivati anche da Palermo e Caltanissetta. Raddoppiato il dispositivo di soccorso della sede centrale. Istituita la Sala Crisi per l'emergenza maltempo al Comando provinciale di C.Da Milo

Ancora forti disagi a Trapani questa sera, a causa della forte pioggia che si è abbattuta in queste ore in città. Ancora una volta molte delle strade appena ripulite dopo il nubifragio di lunedì si sono allagate con buona pace di cittadini e soprattutto dei commercianti, come si vede nel video pubblicato dai proprietari del Forno Impero, in Via Virgilio. Anche stavolta sono bastate poche ore di pioggia intensa perchè il negozio si allagasse.

Stessa situazione così come videoripreso da un utente di FB Corrado Di Giovanni, in Via Marsala. Tutta l'arteria è allagata con gravi disagi per gli automobilisti, per i commercianti della zona e i cittadini che abitano lungo la via Marsala.

Sommerse dall'acqua anche la via Dell'Uva. Un vero e proprio fiume in via Orti.  Chiusa al traffico via conte Agostino Pepoli, carreggiate impraticabili nella zona industriale, lungo la dorsale Zir e in via Libica. Situazione difficile pure al rione Cappuccinelli.

In via Argenteria sono saltati i tombini e in via Simeto si è registrata una copiosa fuoriuscita di liquami. Traffico a rilento all’altezza tonnara San Cusumano, dove diverse auto sono rimaste bloccate. Inagibile la strada provinciale SR1 Immacolatella - Erice.

Un violento temporale si è abbattuto anche su Mazara del Vallo. Oltre tre ore di pioggia, l'acqua ha superato i 65 millimetri, grandine e forti raffiche di vento, hanno provocato gravi disagi su tutto il territorio comunale, panico fra la gente rimasta in panne nelle principali vie della città e nell’intero lungomare; tombini galleggianti e acqua ben oltre la soglia dei marciapiedi. Tante le richieste di intervento per l’allagamento di strade, appartamenti, negozi; allagamenti anche all’interno dell’ospedale Abele Ajello. In alcune strade sono crollati i muretti di cinta.

Attorno alle 16 di oggi il Dipartimento regionale di Protezione Civile nel consueto bollettino meteo aveva previsto un peggioramento delle condizioni e passaggio del livello di allerta per tutto il trapanese ad ARANCIONE (preallarme) fino alla mezzanotte di stasera. Previste precipitazioni "da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori centro-occidentali, con quantitativi cumulati generalmente moderati, fino a localmente elevati sui settori centro-occidentali".

L'avviso di rischio meteo-idrogeologico ed idraulico della Protezion civile è valido fino alle prossime 6-12 ore, mentre per domani viene indicato un ritorno al livello di allerta giallo (attenzione).

Poichè l'allerta arancione è prevista per tutta la provincia di Trapani, le amministrazioni comunali hanno attivato il personale di reperibilità e predisposto un piano di protezione civile nel caso di forti piogge e conseguente rischio allagamenti, con particolare riguardo all'attivazione delle pompe di sollevamento e, qualora occorra, all'interdizione al traffico di alcuni tratti viari.

© Riproduzione riservata

Tag pioggia
Ti potrebbero interessare
Altre Notizie