Trapani Oggi

Covid19. Sono nove i positivi a Calatafimi, si attende il risultato di 80 tamponi - Trapani Oggi

Calatafimi | Cronaca

Covid19. Sono nove i positivi a Calatafimi, si attende il risultato di 80 tamponi

08 Settembre 2020 09:55, di Redazione
visite 10147

Sono tutti riconducibili al focolaio di Salemi

"E’ doveroso - scrive il sindaco Nino Accardo -  invitare chi ha frequentato il sopracitato ristorante da giorno 16 agosto al 29, o abbia avuto contatti stretti con soggetti poi riscontrati positivi al tampone, a comunicarlo al Dipartimento di Prevenzione dell’ASP e/o al proprio medico curante. E’ un dovere morale e un atto dovuto verso i propri cari e i nostri concittadini. Eventuali silenzi, infatti, non aiuterebbero la nostra collettività, anzi, al contrario, potrebbero essere causa di potenziali nuovi focolai presso la nostra comunità".

Il focolaio del ristorante La Giummara colpisce ancora. E così a Calatafimi Segesta sono ben 9 i casi positivi al coronavirus. Un numero alto, per un comune che fa circa 6 mila abitanti, il dato al momento si riferisce a 25 tamponi effettuati.

Attesi per oggi, su altri 80 tamponi. Cresce il timore tra la popolazione, per questa impennata del virus che arriva dopo un periodo di relativa calma.

Questa la nota diffusa dal Comune di Calatafimi...

Si informa la cittadinanza che, per quanto concerne l’emergenza covid-19, alla luce dei referti ricevuti in serata dall’ASP e che fanno riferimento ai tamponi eseguiti fino alla data del 06/09/20, la nostra comunità conta in tot 9 soggetti positivi, dei quali 3, in atto, non domiciliati presso il nostro territorio.

Prosegue, naturalmente, in maniera incessante l’attività di sorveglianza nonché l’esecuzione dei tamponi da parte dell’ASP.

Appare, altresì, chiaro che le sopracitate positività determineranno nuove indagini epidemiologiche e ulteriori condizioni di isolamento fiduciario.

Chiediamo, una volta di più, ai nostri concittadini la comprensione necessaria quanto la massima collaborazione affinché le misure di contenimento possano raggiungere “tutti” i soggetti venuti in “contatto stretto” con chi in atto positivo.

Trattasi di un atto d’amore e di rispetto verso il prossimo, oltre che un’osservanza di legge.

E’ doveroso, quindi, invitare una volta di più chi abbia avuto contatti stretti con soggetti positivi, comunicare ciò al Dipartimento di Prevenzione dell’ASP e/o al proprio medico curante!

Continuando a confidare sul senso del dovere di ognuno di noi, è doveroso, come mai in passato, ricordare ai nostri concittadini di rispettare il distanziamento sociale, l’uso della mascherina e il lavaggio frequente delle mani.

Questa Amministrazione proseguirĂ , anche tramite questa pagina FB, ad aggiornare la cittadinanza".

Con questi ulteriori nuovi casi il numero dei positivi in provincia di Trapani supera così quota cento, le città più colpite Salemi e Trapani.

© Riproduzione riservata

Tag covid19
Ti potrebbero interessare
Altre Notizie