Trapani Oggi

Curiosità sulla Sicilia - Trapani Oggi

Curiosità sulla Sicilia

19 Aprile 2022 14:23, di eros santoni
visite 377

La Sicilia, la più grande isola del Mediterraneo, nasconde una miriade di piccoli villaggi colorati, spiagge sabbiose, edifici storici con radici greche e bizantine e cibo delizioso. L'isola è l'ideale per gli appassionati di storia, i buongustai e gli amanti della natura.

La Sicilia è un posto culturale con una storia secolare. Con paesaggi mozzafiato, edifici spettacolari, architettura interessante e una comunità accattivante, la Sicilia è il luogo da visitare per tutti voi! Con un'atmosfera completamente diversa rispetto al resto d'Italia, una visita all'isola ti offre una miriade di cose da fare durante il soggiorno in una delle nostre ville per vacanze in Sicilia. Sia che trascorriate una settimana in Sicilia o solo qualche giorno esplorando Catania, Palermo, Taormina o qualsiasi altro paesino siciliano meno conosciuto, vi innamorerete dell'isola. La Sicilia, la più grande isola del Mediterraneo, nasconde una miriade di piccoli villaggi colorati, spiagge sabbiose, edifici storici con radici greche e bizantine e cibo delizioso. L'isola è l'ideale per gli appassionati di storia, i buongustai e gli amanti della natura. Scopri alcuni fatti affascinanti man mano che vai avanti a leggere!

Per 1500 anni in Sicilia prevaleva la lingua greca Quasi 2800 anni fa arrivarono i primi coloni greci. Hanno governato l'isola per 500 anni fino a quando non sono stati superati dai romani. Nonostante ciò, la cultura ellenistica dell'isola è stata preservata durante i 700 anni di dominio romano. Inoltre, dopo la caduta dell'Impero Romano, l'isola fu governata per altri 400 anni dall'Impero Bizantino di lingua greca. Eravamo quasi arrivati con Kirios Zorba invece di Don Corleone!

Siracusa rappresentava una la città greca più grande Siracusa crebbe fino a diventare la più grande città greca del suo tempo sotto il signore locale Gerone II. Siracusa era una potenza storica, scientifica e industriale all'epoca, una delle principali città del mondo. Non c'è da stupirsi se in pochi secoli New York e Londra non sono altro che assonnati stagni.

La Sicilia ospita alcuni dei monumenti greci classici meglio conservati. Il Tempio della Concordia presso Agrigento, insieme al Partenone ad Atene, è il tempio dorico meglio conservato al mondo; le somiglianze tra i due edifici sono inconfondibili. Tuttavia, non tutti gli archeologi concordano sul fatto che il sito fosse dedicato alla dea Concordia; probabilmente non sapremo mai quale divinità fosse onorata in questo tempio. Comunque, sembra fantastico!

Trapani è preferito dai locali Trapani è una piccola città con un affascinante centro storico ed è conosciuta come la "Città del Sale e della Vela". È il principale snodo della costa occidentale della Sicilia e dispone di un proprio aeroporto con collegamenti con la terraferma. È popolare tra gli italiani ma rimane un po' un segreto tra gli stranieri, che preferiscono visitare altre parti dell'isola. La laguna tra Marsala e Trapani fornisce sale da oltre 2000 anni, arricchendo entrambi i paesi. Trapani si è fatta un nome internazionale nel 2005, quando ha ospitato gli Atti 8 e 9 della Louis Vuitton Cup. Tuttavia, la città ha molto di più da offrire oltre al sale e alla vela, tra cui un bellissimo centro storico recentemente restaurato, pub e bar, dove puoi goderti un drink mentre giochi a bingo online sul telefono, e negozi eleganti ospitati in un'architettura straordinaria. All'interno della laguna si trova l'isoletta di Mozia, che ha un centro punico, la riserva naturale delle saline del WWF, l'area naturalistica del Bosco d'Arcudaci, l'aeroporto internazionale di Birgi, Trapani è il punto di partenza per le isole di Pantelleria e Ustica, oltre alle magnifiche Isole Egadi, che si trovano a pochi chilometri dalla costa. Trapani ha estati e inverni rigidi, ma il caldo è mitigato dal vento, rendendo la città una popolare meta turistica della Sicilia.

Premi per il capoluogo Palermo Da quando Fenici e Greci si contesero per essa nel V e VI secolo a.C., il capoluogo siciliano, soprannominato il "Regno del Sole" dall'invasione dei Normanni nel XII secolo, è stato un crogiolo di culture. Palermo, situata vicino al confine tra Europa e Africa, porta le cicatrici – ed echeggia la gloria – di secoli di dominio. Ha un'identità "made in Italy" relativamente recente, essendo stata romana, bizantina, araba, normanna e infine italiana, unificata alla terraferma solo nel 1861. Nel 2018 è stata designata Capitale Italiana della Cultura, ospitando la prestigiosa Biennale d'arte contemporanea di Manifesta e assistenza nella rivitalizzazione del suo lungomare. Inoltre, nel 2015 è stata nominata Capitale dello Street Food. Queste sono solo alcune delle tante curiosità sulla Sicilia, speriamo di aver svegliato in voi una voglia di andare a visitarla e scoprire ancora di più su di essa.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie