Trapani Oggi

Favignana. Inclusione sociale e reinserimento dei detenuti - Trapani Oggi

Favignana | Politica

Favignana. Inclusione sociale e reinserimento dei detenuti

29 Febbraio 2024 08:30, di Redazione
visite 3534

Il Comune rinnova il suo impegno attraverso attività di pubblica utilità

Il Comune di Favignana ha rinnovato, con il Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria e la Casa di reclusione "Giuseppe Barraco", il protocollo d'intesa per l'impiego di detenuti in attività di pubblica utilità. 

L'accordo, che succede a quello stipulato nel 2021, è finalizzato a favorire l'inserimento lavorativo e sociale di soggetti reclusi. L'obiettivo principale dell'iniziativa è quello di offrire opportunità formative e di coinvolgere i detenuti in attività di utilità sociale, contribuendo così al loro processo di reinserimento nella comunità. 

In particolare, i detenuti saranno coinvolti nella cura del verde, un aspetto di fondamentale importanza per la tutela del patrimonio naturale dell'isola. 

Una delle novità più significative di questo rinnovo è l'aumento del numero dei soggetti coinvolti che passerà da sei a dodici.  

"Con la proroga del protocollo si rinnova il tradizionale impegno del Comune di Favignana per il reinserimento sociale delle persone private della libertà", dichiara il sindaco Francesco Forgione, sottolineando l'importanza di questa collaborazione e del lavoro svolto dall'Amministrazione per favorire la giustizia riparativa. "Un ringraziamento particolare va alla direttrice del Casa di reclusione Angela Russo e al dottor Giovanni Russo, capo del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria".

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie