Trapani Oggi

Firmato stamane in Prefettura il protocollo di legalità Anas - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Firmato stamane in Prefettura il protocollo di legalità Anas

16 Gennaio 2024 18:22, di Redazione
visite 972

Riguarda la realizzazione de collegamento tra la S.S. n. 119 di Gibellina e la S.S. n. 113 Settentrionale Sicula

Un momento importante quello vissuto quest'oggi in Prefettura a Trapani, dov'è stato sottoscritto dal Prefetto, Daniela Lupo e dal Responsabile Accordi di Sicurezza di Anas s.p.a., Pietro Russo, alla presenza dei vertici delle Forze dell’Ordine, il Protocollo di Legalità finalizzato alla realizzazione del collegamento tra la S.S. n. 119 di Gibellina e la S.S. n. 113 Settentrionale Sicula - lavori di costruzione del collegamento viario esterno all'abitato di Alcamo tra S.S. 119 km 2+370 e la S.S. 113 km 331+500 - variante di Alcamo - primo lotto.

L’intervento prevede un investimento complessivo pari a 43 milioni di euro, inclusi i servizi di monitoraggio. 

Le imprese aggiudicatarie sono il Raggruppamento Temporaneo di Imprese Fegotto Costruzioni srl, Viastrada srl per la realizzazione dei lavori, il Raggruppamento Temporaneo Ausilio spa, Biogramm Società Cooperativa, Lav srl per il monitoraggio ambientale in corso d’opera, e infine il Raggruppamento Temporaneo costituito da Geomonitor srl, Meccanicaingegneria Laboratori srl, Indagini Strutturali srl per il servizio di monitoraggio geotecnico.  

L’attuazione del protocollo prevede la costituzione di una banca-dati informatica contenente i dati relativi ai soggetti che intervengono, a qualunque titolo, nella realizzazione dell’opera, monitorando gli aspetti procedurali e gestionali ad essa connessi. Prevista la redazione del cosiddetto “Settimanale di Cantiere”, da preparare entro il venerdì precedente alla settimana di riferimento, contenente le informazioni circa l’opera da realizzare e l’elenco delle attività previste, di tutti gli operatori economici, degli automezzi e dei nominativi di tutti i dipendenti presenti in cantiere. Il protocollo di legalità prevede che il regime delle informazioni antimafia di cui all’articolo 91 del Codice Antimafia sia esteso a tutti i soggetti appartenenti alla filiera delle imprese. 

Il Protocollo è stato sottoscritto anche dall’Ispettorato territoriale del Lavoro e dalle organizzazioni sindacali di categoria maggiormente rappresentative che saranno anche componenti dell’apposito tavolo di monitoraggio dei flussi di manodopera, coordinato da questa Prefettura.

Analoghi strumenti di legalità sono stati sottoscritti negli anni scorsi per altrettante opere strategiche che dovranno essere realizzate in Provincia di Trapani, tra queste si citano le infrastrutture per il ripristino della linea ferroviaria Palermo-Trapani via Milo e la relativa elettrificazione della linea nonché i lavori presso il porto di Trapani per il dragaggio dell’avamporto e delle aree a ponente dello sporgente ronciglio.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie