Trapani Oggi

Frecciabianca Catania-Palermo. E Trapani langue - Trapani Oggi

Politica

Frecciabianca Catania-Palermo. E Trapani langue

08 Novembre 2021 15:15, di Francesco Graziano
visite 2572

domenica prima corsa in Sicilia

Domenica prossima è previsto in Sicilia il primo viaggio del treno Frecciabianca, in partenza da Palermo alle 07.08, con fermate a Caltanissetta Xirbi (08.35), Enna ( 08.59), Catania ( 10.15) e arrivo a Messina alle 11.23.

Al ritorno il Frecciabianca partirà da Messina alle 15.10, con fermate a Catania ( 16.13), Enna ( 17.23), Caltanissetta Xirbi (17.46) e arrivo a Palermo alle 19.30

Il collegamento del Fracciabianca è stato presentato oggi alla stazione di Catania Centrale alla presenza del Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Giancarlo Cancelleri, dell’assessore siciliano alle infrastrutture Marco Falcone , del sindaco di Catania Salvo Pogliese , dell’Ad  e direttore generale di Trenitalia Luigi Corradi.

Al fine di velocizzare i tempi di viaggio fra la Sicilia e il Network Alta Velocità , a Messina è previsto l’interscambio con i mezzi veloci Blu Jet. Da Messina , l’aliscafo delle 11.50 garantirà ai viaggiatori la coincidenza con il Frecciarossa 9658, in partenza da Villa San Giovanni e diretto a Milano con fermate a Napoli , Roma , Bologna e Milano. Al ritorno invece il Frecciabianca delle quindici e dieci da Messina garantirà il proseguimento verso Palermo dei viaggiatori  in arrivo da Roma a Villa San Giovanni  con il FrecciaArgento 8333, che tragheteranno con il mezzo veloce Blu Jet delle 14 , sottolinea una nota delle Ferrovie dello Stato.

“ Oggi andare da Catania a Roma con l’Intercity ci vogliono 10 ore e 30 minuti .
Dal giorno 14 con il Frecciabianca si scenderà a 7 ore e 10 minuti. È un cambio di passo importantissimo , una conquista che certamente va valutata positivamente. Non è una rivoluzione. È un piccolo passo avanti rispetto a quello che fino a ieri non era presente. Oggi portiamo questo. È un primo step. Entro la fine del 2024 porteremo i Frecciarossa, quelli a composizione ridotta. Che potranno finalmente traghettare “ ha detto Cancelleri.

Un importante passo in avanti dei collegamenti in Sicilia, dove invece resta aperta la ferita della tratta Trapani-Palermo che oggi sono collegati dalla via Castelvetrano ( oltre 4 ore e 30 minuti per collegare due città che distano 100 km), atteso che la via Milo da ben otto anni è stata chiusa a causa di alcuni smottamenti di terreno della massicciata ferroviaria, lavori mai eseguiti,

Come si usa dire in questi casi, Ferrovie a due velocità, o, forse, ad una lentezza.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie