Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 05 Marzo 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

In Seminario tavola rotonda sulla "Giornata della memoria" - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

3

0

1

Testo

Stampa

Trapani-Erice

In Seminario tavola rotonda sulla "Giornata della memoria"

28 Gennaio 2013 12:07, di Redazione
In Seminario tavola rotonda sulla "Giornata della memoria"
visite 306

Celebrata ieri pomeriggio a Trapani la "Giornata della Memoria" con un iniziativa organizzata dall'Istituto di Cultura italo-tedesca e dalla Fondazione Pasqua2000. A dialogare con il pubblico presente nella sala conferenze "G.B. Amico" a palazzo del Seminario, sono state Marion Weerning, ricercatrice di Lingua e Traduzione tedesca dell'Università di Palermo e Rita Calabrese, docente di Letteratura tedesca presso lo stesso ateneo. Al centro degli interventi il tema scelto quest'anno, a livello nazionale, per la "Giornata della Memoria": "Il coraggio di resistere" che ha inteso mettere in luce un aspetto, forse poco noto, della Shoah: gli atti di resistenza posti in essere dagli ebrei sia all'interno dei campi di sterminio nazisti sia in altri contesti, tra cui - certamente il più noto - la rivolta del Ghetto di Varsavia. La dottoressa Weerning ha ripercorso le vicende di un paesino tedesco, Neuenhaus, dove la piccola comunità ebraica era perfettamente integrata con il resto della popolazione ma dovette subire, anch'essa, le ripercussioni delle persecuzioni naziste senza che nessuno degli altri abitanti intervenisse, in qualche modo, per protestare. Calabrese ha, invece, ricordato i tanti episodi, opera di singoli o di organizzazioni, in cui venne dato aiuto agli ebrei per evitarne la deportazione e lo sterminio, uno volta che divenne chiaro cosa accadeva nei lager nazisti. A condurre l'incontro, anche con la lettura di alcuni brani a tema, la giornalista Ornella Fulco. "E' necessario continuare a fare memoria del passato - ha commentato il presidente della Fondazione Pasqua2000 monsignor Liborio Palmeri - e, allo stesso tempo, tenere vigile la nostra attenzione su quanto le cronache ci raccontano dei fatti di oggi. Il pericolo che episodi come quello della Shoah possano tornare ad accadere, non è ancora scongiurato".

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings