Trapani Oggi
Trapani Oggi

Lunedì, 29 Novembre 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Incendio tra Monte Sparagio e Castello di Baida - Trapani Oggi

0 Commenti

2

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Castellammare del Golfo

Incendio tra Monte Sparagio e Castello di Baida

04 Luglio 2021 18:01, di Laura Spanò
Incendio tra Monte Sparagio e Castello di Baida
Cronaca
visite 5496

**Aggiornamento** - “I numerosi incendi dolosi scoppiati in tutta l'isola e l’incessante caduta di cenere vulcanica sui centri etnei sono due emergenze che la Sicilia da sola non può affrontare. Oltre all'intervento della protezione civile nazionale è necessario attivare il nuovo meccanismo di protezione civile europea” lo afferma Francesca Donato, europarlamentare della Lega.“Proprio in queste ore - sottolinea la parlamentare europea del Carroccio - l'isola di Cipro è alle prese con devastanti incendi boschivi nel distretto di Limassol e le autorità dell'isola hanno attivato il nuovo meccanismo di protezione civile dell'Ue, un meccanismo che ha consentito un rapido dispiegamento di mezzi antincendio aerei ospitati da Grecia e Italia e l'utilizzo del satellite di emergenza dell'Ue Copernicus  per fornire mappe di valutazione dei danni e delle aree colpite”.
Il meccanismo di protezione civile dell'Unione europea è un sistema collaborativo di mutuo soccorso creato nel 2001. Da allora è stato attivato più di 420 volte per rispondere a disastri naturali e creati dall'uomo, sia in Europa che fuori. È stato attivato nel caso di incendi, inondazioni, inquinamento marino, terremoti, uragani, incidenti industriali e situazioni di crisi sanitarie.
“Mi auguro che già nell'incontro di questa mattina tra il presidente Musumeci e la Protezione Civile nazionale valutino di chiedere l'attivazione di RescUe, la riserva supplementare di risorse di protezione civile europea” conclude Donato.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
**Aggiornamento** - Musumeci chiede l'Esercito per fermare gli incendi. Un sos che non è passato inosservato. "Roma ha risposto - dice lo stesso governatore -, accogliendo la mia richiesta". Questa mattina è in programma la riunione dell'Unità di crisi nazionale della Protezione civile, presieduta da Fabrizio Curcio. "Vi parteciperemo in video, da remoto - spiega Musumeci -. Affronteremo le due emergenze del momento: cenere vulcanica e incendi".
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Non è stato ancora circostritto il vasto incendio che da questo pomeriggio sta interessando una vasta zona compresa tra Monte Sparagio e Castello di Baida a Castellammare del Golfo.
Sul posto stanno lavorando diverse squadre di forestali con mezzi, volontari della protezione civile, vigili del fuoco. Operativi anche due elicotteri della Forestale. Il repentino cambiamento di direzione del vento sta mettendo a dura prova quanti stanno operando sul posto. 
Il Sindaco di Castellammare si esprime sulla vicenda con una nota stampa: rammaricato perché la mano criminale imprime un’altra gravissima ferita al nostro patrimonio naturale.  Esprimo sdegno ed amarezza e ringrazio quanti si sono adoperati per mettere in sicurezza abitazioni e animali in zona Castello di Baida. Al momento si sta ancora operando sui luoghi interessati dall’incendio.
 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings