Trapani Oggi

Inquinamento ambientale: eseguite da capitaneria e squadra mobile 7 misure cautelari - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

Inquinamento ambientale: eseguite da capitaneria e squadra mobile 7 misure cautelari

06 Aprile 2023 17:51, di Laura Spanò
visite 1753

Arresti domiciliari per quattro persone, divieto di dimora nei comuni di Trapani e Paceco per altre tre

Inquinamento ambientale e gestione illecita di rifiuti. Militari della Capitaneria di Porto di Trapani, con il supporto del personale della Squadra Mobile, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip, su richiesta della Procura di Trapani, che ha disposto gli arresti domiciliari, con braccialetto elettronico, nei confronti di quattro persone, accusate, a vario titolo di inquinamento ambientale e gestione illecita di rifiuti. Nella stessa Ordinanza figurano altre tre persone destinatarie del divieto di dimora nei Comuni di Trapani e Paceco.

Lo stesso provvedimento prevede anche il sequestro preventivo di due società riconducibili ai quattro indagati destinatari della misura degli arresti domiciliari, e il compendio aziendale costituito da mezzi pesanti e macchine operatrici. Le indagini, scattate a partire dal 2020, sono state condotte dalla Capitaneria di Porto di Trapani e coordinate dalla Procura della Repubblica di Trapani, ed hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati in ordine a reiterati sversamenti illeciti di rifiuti, anche pericolosi, nel bacino fluviale del fiume Lenzi – Baiata, protetto da vincoli paesaggistici ed individuato tra i siti “Natura 2000”.

Contestati ad alcuni degli indagati anche i reati di truffa ai danni dello Stato e falsificazione di documentazione, per aver falsificato ripetutamente formulari destinati al tracciamento dei rifiuti, poi illegalmente smaltiti nelle discariche realizzate abusivamente nell’area prossima alla Riserva naturale orientata delle Saline di Trapani e Paceco.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie