Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 26 Settembre 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

La Pallacanestro Trapani ricomincia a correre - Trapani Oggi

0 Commenti

3

1

0

17

0

Testo

Stampa

Sport
Trapani

La Pallacanestro Trapani ricomincia a correre

30 Ottobre 2016 21:29, di Salvatore Morselli
La Pallacanestro Trapani ricomincia a correre
Sport
visite 496

La “scossa” provocata dalle annunciate, e poi respinte, dimissioni di Ugo Ducarello continua a dare i suoi frutti. Contro Ferentino, una delle leader della classifica, la Lighthouse Pallacanestro Trapani ottiene la sua seconda vittoria consecutiva ed affianca proprio i laziali in classifica. che rimanda battuta Ferentino. Una gara quasi perfetta con la squadra di coach Ducarello che ha giocato concentrata, determinata, senza accusare sbavature anche quando alcune decisioni arbitrali hanno rischiato di penalizzarla. La squadra granata giocato bene in difesa, quella stessa difesa spesso messa sotto accusa per aver concesso tanto agli avversari. Ma stavolta non è stato così ed alla fine i granata possono festeggiare arrivando alla sirena finale con un ventello di vantaggio. Nella giornata del solito grande Renzi, autore di 17 punti con ben 9 rimbalzi tirati giù, Ducarello alla fine da spazio anche ai giovani salutati calorosamente dal pubblico. Nel primo quarto buona la partenza di Trapani che è subito incisiva in attacco e riesce a piazzare un parziale di 13-3 (14-5 al 5’). Un mini-break di Ferentino di 6-2 riporta gli uomini di Ansaloni sul -5 (16-11) quando mancano 2’ e 40’’alla fine del primo quarto. Un gioco da 3 punti di Renzi e due tiri liberi di Viglianisi permettono però ai granata di rispondere al meglio alle sortite offensive di Raymond ed Imbrò. Il primo quarto si chiude sul 23-18. Nel secondo quarto buon impatto dei padroni di casa che, con un 4-0 targato Filloy-Tommasini, costringono coach Ansaloni a chiamare subito il primo time-out. I 2 canestri di Gigli riportano sotto Ferentino ma Trapani risponde subito con la tripla di Ganeto che vale il 8 (32-24 al 15’). Al 17’ la terna arbitrale fischia il 3° fallo a Scott su un’azione in difesa e poi, sul ribaltamento di fronte, prima sanziona un dubbio fallo in attacco allo stesso Scott e poi, sulle proteste dello stesso, un fallo tecnico che significa 5° fallo e doccia anticipata per l’esterno granata. La partita inevitabilmente si innervosisce e si va avanti a strappi fino alla fine del quarto. Sul finale però la tripla di Ganeto ed i 2 liberi di Viglianisi, regalano ai granata il massimo vantaggio ( 14). Al 20’ il punteggio è 39-25. Nel terzo quarto Ferentino entra in campo con un piglio diverso, ma i granata rispondono colpo su colpo: al 25’ è ancora 13 per Trapani (51-38). Trapani continua ad attaccare con pazienza ed il lay-up di Tommasini vale il massimo vantaggio: 57-38 a 3’ e 40’’ dalla fine della terza frazione. Trapani continua a realizzare con Renzi perfettamente servito in post basso dai suoi compagni mentre Ferentino realizza solo dalla lunetta (61-40 al 29’). Nell’ultimo minuto, al canestro di Carnavali segue quello di Viglianisi: il periodo finisce con i padroni di casa in vantaggio 63-42. La tripla di Mays in apertura del quarto quarto vale il 24 ma un parziale di 5-0 targato Raymond e Gilbert costringe coach Ducarello a chiamare time-out. Si rientra in campo ed in un amen, con le triple di Mays e Viglianisi, Trapani si riporta sul massimo vantaggio (72-47 a 6’ e 15’’ dalla fine). Ferentino prova a rientrare e piazza un break di 8-0 (72-55 al 36’). Trapani però resiste ed al 38’ i due liberi di Renzi valgono il 18. Gli ultimi due minuti servono solo per le statistiche. Finisce 83-60. “Voglio complimentarmi con la squadra - ha detto alla fine coach Ugo Ducarello - ma tutti noi dedichiamo questa vittoria a Mays che domani raggiungerà la sua famiglia negli Stati Uniti per stare vicino al figlio minore che è stato ricoverato in ospedale. Avevamo detto a Keddric che sarebbe potuto partire anche oggi ma il ragazzo ha voluto giocare a tutti i costi: la vittoria è per lui. Tutti sono stati fondamentali perché sono riusciti a mettere in campo un’energia fuori dal comune. In queste ultime due partite abbiamo alzato esponenzialmente il livello difensivo. Dopo Legnano probabilmente è scattato qualcosa, questa sera abbiamo corso tanto ed abbiamo attaccato in contropiede, cosa che non eravamo riusciti a fare fino ad oggi. Sono molto contento perché questo è un gruppo di ragazzi che per me è speciale, devono soltanto prendere consapevolezza del fatto che, giocando di squadra come stasera, potranno togliersi grandi soddisfazioni”. Pall. Trapani 83-Ferentino 60 Pall. Trapani Mays 10, Costadura, Renzi 21, Tommasini 14, Tavernelli , Simic 1, Amato, Ganeto 19, Viglianisi 10, Filloy 7, Scott all.re Ugo Ducarello Ferentino Musso 3, Gigli 17, Datuowei , Sabbatino , Imbrò 5, Gilbert 13, Carnovali 4, Bertocchi , Benvenuti 1, Raymond 16 all.re Luca Ansaloni Arbitri. Pazzaglia di Pesaro, Bartoli di Trieste e Chersicla di Oggiono (Lc) Note. Primo tempo 23-18 secondo tempo 39-25, terzo tempo 63- 42; 83-60, u sciti per 5 falli al 17’ Scott (Trapani), al 35’ Benvenuti, al 38’ Gigli ( Ferentino)

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings