Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 19 Luglio 2019

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Le cassa è vuota, altro che stare tranquilli - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

1

Testo

Stampa

barraco
Politica
Custonaci

Le cassa è vuota, altro che stare tranquilli

16 Aprile 2019 15:39, di Salvatore Morselli
Giuseppe Morfino, sindaco di Custonaci
Politica
visite 3466

Dopo il ricorso vinto e l’insediamento a sindaco di Custonaci, Giuseppe Morfino ha effettuato una ricognizione sullo stato di salute delle casse del comune, in considerazione di quanto asserito dal suo predecessore Giuseppe Bica che, in una nota, aveva parlato di un saldo di cassa, al 31 marzo scorso, di circa un milioneottocentomila euro.
Ebbene, in una nota resa pubblica oggi Morfino, effettuata la verifica di cassa della gestione del Servizio di Tesoreria, evidenzia come il fondo cassa era  costituito da  700 mila euro derivanti da un  mutuo approvato nel dicembre 2018 dal Consiglio Comunale, di cui Morfino era Presidente, dal  gruppo “Condividi ” che a lui faceva riferimento,  per la costruzione di un bocciodromo in C/da Santa Lucia.
“In tale sede consiliare – scrive Morfino- l’ex Sindaco aveva dichiarato che si trattava di un mutuo a interessi zero da restituire in 30 rate semestrali. Il credito sportivo, con nota del 04/04/2019 ha comunicato di non aver confermato il mutuo a tasso zero, per cui si dovrà pagare un tasso di interesse, oppure ritornare indietro le somme anticipate e fare una nuova istanza su un nuovo bando, a tasso zero. In ogni caso si tratta di un mutuo, somma dunque da restituire”. A questa vanno aggiunti 200 mila  euro di anticipazione su un finanziamento di circa € 500.000,00, concesso dall’Assessorato Agricoltura e Foreste, per opere di riqualificazione dello scalo di alaggio di Cornino e quindi 870 mila euro circa di  somme a disposizione del Comune. Per cui, conclude Morfino, “alla data odierna, il fondo cassa ammonta a meno di € 300 mila dato che la prima settimana di aprile sono stati emessi mandati di pagamento per oltre € 600 mila . Il Comune, al momento, può solo garantire il pagamento degli stipendi del mese di aprile, in attesa che maturino altre entrate. Ci troviamo in presenza, quindi, di una situazione finanziaria pesantissima, con somme pregresse da riscuotere di circa € 7 milioni e con una situazione debitoria davvero preoccupante. Non c’è certamente da stare tranquilli!!!!” .  

© Riproduzione riservata

Commenti
Le cassa è vuota, altro che stare tranquilli
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Altre Notizie