Trapani Oggi

Le Procure di 22 Paesi a Palermo contro il narcotraffico - Trapani Oggi

Palermo | Cronaca

Le Procure di 22 Paesi a Palermo contro il narcotraffico

21 Maggio 2024 09:13, di Redazione
visite 544

Tre giorni nel nome dei giudici uccisi dala mafia: Falcone e Borsellino

Tre giorni di incontri di studio e sessioni di approfondimento sul narcotraffico internazionale in occasione dell’anniversario della strage di Capaci. Il ricco programma vedra’ il racconto di esperienze e buone pratiche nel capoluogo palermitano. Si comincia domani 22 maggio quando si riunira’ la Red de Fiscales Antidroga (Rfai) dell’associazione iberoamericana dei pubblici ministeri Aiamp, cui la Direzione nazionale Antimafia e Antiterrorismo aderisce. La Aiamp riunisce le procure di 22 Paesi. Un incontro dedicato alla redazione di un protocollo di attuazione per tutti i pubblici ministeri dei Paesi aderenti sull’impiego di agenti sotto copertura in operazioni antidroga.

In contemporanea si riunira’ ancora a Palermo la Rete dei pubblici ministeri latino americani contro la finanza criminale. Alla rete aderiscono i magistrati di 18 Paesi. Questo incontro sara’ finalizzato all’avvio di una pianificazione delle attivita’ con il programma europeo EL PAcCTO 2.0. Il 23 maggio, fra le 10 e le 18, si terra’ nella aula magna del Palazzo di Giustizia la prima riunione di coordinamento tra autorita’ giudiziarie organizzata da EL PAcCTO 2.0, presieduta nell’occasione dal procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, per favorire l’interscambio di esperienze investigative, dati ed informazioni tra pubblici ministeri italiani, europei e latinoamericani.

I trenta magistrati presenti che compongono le reti latino americane contro il narcotraffico e contro le finanze criminali, si confronteranno con i Procuratori distrettuali antimafia italiani o magistrati da loro delegati. L’incontro del 23 maggio avra’ come oggetto: le tecniche investigative speciali contro il narcotraffico e i protocolli investigativi per il contrasto patrimoniale ai proventi del crimine transnazionale organizzato.

Infine il 24 maggio, ancora nell’aula magna del Palazzo di Giustizia di Palermo si terra’ un incontro di studio organizzato dalla Scuola superiore della magistratura, formazione decentrata di Palermo, dalla Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo, con il Programma Falcone Borsellino del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, dal titolo “Le rotte e le logiche del Traffico internazionale di stupefacenti e le evoluzioni della criminalita’ organizzata transnazionale”

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie