Trapani Oggi
Trapani Oggi

Domenica, 17 Ottobre 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

"Mancano i permessi", Tranchida scrive a Crocetta per l'area di radioterapia - Trapani Oggi

0 Commenti

6

2

0

0

0

Testo

Stampa

Economia

"Mancano i permessi", Tranchida scrive a Crocetta per l'area di radioterapia

05 Marzo 2013 15:10, di Redazione
"Mancano i permessi", Tranchida scrive a Crocetta per l'area di radioterapia
visite 310

Il sindaco di Erice Giacomo Tranchida ha chiesto l'intervento urgente del presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta per abbreviare i tempi di rilascio, da parte dell'Assessorato regionale Turismo e Ambiente, della certificazione necessaria per procedere alla variazione di destinazione dell'area alle spalle dell'Ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani che dovrebbe ospitare il servizio di radioterapia. L'area è oggetto di un accordo tra Comune di Erice e Azienda sanitaria provinciale che prevede una permuta immobiliare e la cessione di una strada comunale, che costeggia il perimetro dell'ospedale, per consentire la realizzazione del bunker per la radioterapia e lo spostamento di alcuni servizi e reparti nel rispetto degli standard di sicurezza stabiliti dalla normativa vigente. Dopo la presentazione del progetto definitivo da parte dell'Asp, il Consiglio comunale di Erice, che deve deliberare per la variante d'uso, si trova con le mani legate - secondo quanto scrive Tranchida nella nota inviata a Crocetta - perché non ha ancora ricevuto, nonostante le sollecitazioni, le certificazioni necessarie da parte degli uffici regionali. "La giustificazione che ci viene data - scrive il sindaco - è che il Servizio 1, ufficio V.A.S./V.I.A. si trova, anche a causa del turnover di numerosi funzionari, completamente sguarnito di personale tecnico e con due nuovi funzionari  - provenienti dall'Assessorato alla Formazione - che sembra risultino privi di competenza tecnica specifica in materia". Da qui l'appello del sindaco di Erice al presidente della Regione perché, "oltre a cacciare i mercanti dal tempio", si provveda a sbloccare la macchina dell'amministrazione regionale la cui impasse rischia - secondo il cittadino della Vetta - di andare a tutto danno della salute dei cittadini.

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings