Trapani Oggi
Trapani Oggi

Venerdì, 05 Marzo 2021

Trapani Oggi
Notizie Cosa Fare in città Video

Marsala. In manette tre giovani per le aggressioni e risse ai danni di extracomunitari [VIDEO] - Trapani Oggi

0 Commenti

0

0

0

0

0

Testo

Stampa

Cronaca
Marsala

Marsala. In manette tre giovani per le aggressioni e risse ai danni di extracomunitari [VIDEO]

01 Ottobre 2020 10:26, di Laura Spanò
Marsala. In manette tre giovani per le aggressioni e risse ai danni di extracomunitari [VIDEO]
Cronaca
visite 1450

Dopo una estate di risse e aggressioni in pieno centro storico a Marsala ai danni di extracomunitari inermi, stamane la svolta nelle indagini da parte della polizia. Nella notte gli agenti del Commissariato hanno arrestato tre giovani marsalesi, si tratta di soggetti noti alle forze dell'ordine per piccoli precedenti. In manette sono finiti: Salvatore Crimi, "Spara spara", Antony Licari, Natale Salvatore Licari.  Una "rabbia bestiale". Le aggressioni avvenivano solitamente di notte, nei pressi di Via Garibaldi, Piazza della Repubblica, Porta Garibaldi.  Sono le parole che usano gli investigatori per descrivere il branco di delinquenti che questa estate ha terrorizzato i giovani ragazzi immigrati presenti a Marsala, aggredendoli e pestandoli a sangue, nell'indifferenza, spesso, dei passanti. Per loro accuse pesantissime: violenza, minaccia, lesioni personali. Il tutto compiuto con "efferatezza e spietatezza" e non giustificato da nulla se non dall'odio razziale.
Per tutte le vittime: calci, pugni, ginocchiate, e colpi con quello che capitava. I colli delle bottiglie rotte, sedie, anche tavolini lanciati sopra il corpo delle povere vittime, che potevano solo darsi alla fuga, e che per la paura rinunciavano anche ad andare al pronto soccorso.
La dinamica dell'aggressione era quasi sempre la stessa: il branco appena vedeva la vittima, cominciava ad insultarla, per poi picchiarla, scrivino gli inquirenti "con veemenza e ferocia" e gridando loro insulti terribili: "Africani di merda! Qui siamo a Marsala ... qui non dovete stare!!".
E la violenza, è stato accertato, colpiva non solo le vittime, ma anche i pochi malcapitati che tentavano di dare loro soccorso. Anche il titolare di un locale, che ha tentato di salvare una delle vittime, è stato aggredito e picchiato. Ad effettuare gli arresti gli agenti del Commissariato di Marsala, la DIGOS della Questura di Trapani e il Reparto Prevenzione Crimine “Sicilia Occidentale” di Palermo. 
 
 

© Riproduzione riservata

Altre Notizie
Change privacy settings