Trapani Oggi

"Mi hanno rapinato", ma non era vero: denunciato - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

"Mi hanno rapinato", ma non era vero: denunciato

25 Agosto 2022 11:36, di Luigi Todaro
visite 1367

Protagonista della vicenda un tunisino che è stato smascherato dai carabinieri di Trapani

Ubriaco alla guida, si schianta con l'auto e finge di essere stato rapinato. A smascherare il simulatore – un tunisino di 35 anni – sono stati i carabinieri di Trapani che lo hanno denunciato. Era stato lui stesso, dopo essere stato vittima di un incidente autonomo, a chiamare i carabinieri. Giunti a casa del nord-africano, i militari dell'Arma lo hanno trovato in un forte stato di agitazione.

“Sono stato rapinato da due mie connazionali che avevo invitato per cena”, il suo racconto. E a sostegno della sua tesi, il tunisino ha mostrato agli uomini in divisa il bastone che gli aggressori avevano utilizzato per colpirlo. “Si sono impossessati di mille euro e sono scappati con la mia auto”. Le indagini, però, hanno evidenziato una realtà diversa da quella descritta dalla presunta vittima. Le pattuglie dei carabinieri, infatti, dopo che il tunisino era stato accompagnato al pronto soccorso, hanno rinvenuto la sua auto semi-distrutta sul lungomare Dante Alighieri. Guardando le immagini, estrapolate dalle telecamere di videosorveglianza, i carabinieri hanno ricostruito quanto accaduto.

Il tunisino era a bordo dell'auto assieme ad un connazionale. La macchina mentre percorreva la litorale è andata a schiantarsi contro alcuni pali dell'illuminazione pubblica. Scesi dall'abitacolo, gli occupanti si sono dati a precipitosa fuga. Il 35enne aveva inscenato la rapina con l’intento di evitare ulteriori sanzioni di natura penale e amministrative a seguito dell’incidente considerato che dopo gli accertamenti eseguiti presso l’ospedale è risultato avere un tasso alcolemico superiore al limite consentito.

Il bluff, però, gli è costato la denuncia per simulazione di reato.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie