Trapani Oggi

CPR di Milo, agenti costretti a turni di 18 ore continuative - Trapani Oggi

Trapani | Cronaca

CPR di Milo, agenti costretti a turni di 18 ore continuative

20 Agosto 2022 13:54, di Laura Spanò
visite 2508

La denuncia del sindacato Coisp

Ne abbiamo più volte scritto, la situazione a Trapani al CPR di Milo è davvero grave, per i migranti ma soprattutto per gli agenti costretti a turni massacranti e senza tutela. Oggi arriva l'ennesima denuncia. 

Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, che questa mattina ha inviato una nota alla Questura di Trapani per notificare quanto sta accadendo agli agenti in servizio nella zona.

«Quanto sta avvenendo in questi giorni a Trapani, nel Centro di Prima Accoglienza di Milo e
negli hotspot di tutta la Sicilia, è decisamente aberrante: decine di agenti oltre a dover fare turni anche di 18 ore continuative senza acqua e senza alcuna tutela, vengono costantemente distolti dal controllo del territorio per doversi dedicare senza tregua alla gestione dei flussi migratori che in questo periodo sono aumentati a dismisura. Tutto questo avviene nella totale indifferenza delle istituzioni e della Questura, che non si rendono conto della sofferenza di tutto il personale.Vieppiù: questa situazione si sta verificando in una provincia in cui il controllo del territorio dovrebbe essere una priorità per lo Stato e per tutte le Forze di Polizia, vista la forte incidenza della criminalità organizzata».

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie