Trapani Oggi

Omicidio Danilo Salvatore Lucente Pipitone. Ricercato un tunisino - Trapani Oggi

Marsala | Cronaca

Omicidio Danilo Salvatore Lucente Pipitone. Ricercato un tunisino

13 Febbraio 2023 11:23, di Laura Spanò
visite 2741

Il tunisino ha precedenti per spaccio di droga

Per l'omicidio di Danilo Salvatore Lucente Pipitone, il militare marsalese di 44 anni, la polizia ricerca un tunisino. Il militare era stato aggredito nella notte tra venerdì e sabato nella zona di Centocelle a Roma e poi morto al Policlinico Umberto I dove era arrivato in condizioni gravissime.

Il caporale maggiore dell'Esercito, lavorava come infermiere all'ospedale del Celio. Gli agenti della squadra mobile stanno cercando un trentenne nordafricano con precedenti legati allo spaccio di droga. Si tratta di Mohamed Abidi, nato il 7 marzo 1990 in Tunisia. L’uomo è stato detenuto fino al 4 aprile 2018 per spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono stati alcuni passanti dopo l'aggressione, a chiamare i soccorsi. Al caporal maggioreè stata riscontrato un taglio al sopracciglio e un profondo colpo dietro alla nuca. Una volta arrivati sul posto gli uomini della squadra mobile hanno sentito alcuni testimoni. Si è subito ipotizzato che la causa dell'aggressione fosse una lite per la viabilità, ma non si esclude anche la rapina finita male, sebbene addosso alla vittima siano stati trovati il cellulare e il portafogli.

Un’auto con dentro due persone sarebbe stata vista fuggire dal luogo dell’aggressione in via dei Sesami a Centocelle e le telecamere di sorveglianza l’hanno ripresa. Dalla targa gli investigatori sarebbero risaliti ad Abadi. Nel 2015 l'uomo aveva fatto parte di gruppo di tre tunisini accusati di aver picchiato e violentato alcune prostitute nella zona di San Giovanni a Roma.

© Riproduzione riservata

Ti potrebbero interessare
Altre Notizie